Mangiare wurstel crudi: ecco cosa succede al corpo

0
342

Cosa succede a chi mangia i würstel crudi?

Il rischio per chiunque mangi i würstel crudi è che questi possano essere contaminati da un batterio, la listeria, che può essere debellato soltanto attraverso le elevate temperature che raggiunge soltanto quando viene cotto. Anche se come pericolo è molto raro è bene stare attenti soprattutto ai würstel americani prodotti da allevamenti intensivi. Tra i sintomi della listeriosi più comuni: febbre, brividi di freddo, dolori muscolari, nausea, vomito e diarrea. Un altro motivo che dovrebbe convincervi ad evitare di consumare i würstel crudi riguarda la loro lavorazione. Infatti, per garantire una lunga conservazione, nei würstel vengono aggiunti conservanti e additivi che sono, perlopiù, sostanze dannose per la nostra salute. Per evitare di assorbirle, quindi, è sempre meglio ricorrere alla cottura dei wurstel, la sola capace di distruggere gran parte di questi additivi che non farebbero certo bene al nostro corpo

Come vanno preparati würstel?

I würstel possono essere cucinati in tanti modi: in padella, alla piastra, al forno, alla brace, possono venire anche bolliti. In qualunque modo decidiate di cuocerli, ricordate sempre di controllare la data di scadenza riportata nella confezione di plastica. I würstel possono essere consumati per soddisfare uno sfizio una volta alla settimana, oppure possono far parte della vostra dieta quotidiana. C’è infatti chi mangia würstel, tutti i giorni, nella colazione salata, a pranzo o a cena. Questo succede soprattutto negli Stati Uniti che risultano i maggiori produttori mondiali di würstel.

Le ricette che si possono sperimentare con i würstel sono veramente tante, ma è importante tenere presente che in qualsiasi ricetta i würstel vengono cotti e cucinati separatamente dagli altri ingredienti. Ad esempio se volete preparare un panino con i würstel, prima dovrete occuparvi della cottura dei würstel e poi del panino, non potete metterli nella piastra insieme perchè il panino si abbrustolirà, ma i würstel chiusi al suo interno rimarranno crudi. Chiunque, abbia un minimo di dimestichezza  con la cottura dei würstel, avrà notato che con il calore loro rilasciano una sorta di gelatina gialla, per evitare che questo accadi, sarebbe meglio sciacquarli nell’acqua corrente prima di cuocerli. Un consiglio generale che vogliamo darvi è quello di preferire e quindi di acquistare würstel italiani, perchè più sicuri e meno privi di additivi.

I würstel fanno bene o male alla salute?

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’OMS, i würstel sarebbero dannosi per il nostro organismo in quanto contribuiscono all’insorgere di alcune malattie, facilmente risolvibili, ma altre più serie come i tumori. Inoltre, il consumo di würstel può provocare un abbassamento delle difese immunitarie con la conseguenza che si contraggono diverse malattie. I würstel, inoltre, sono composti da un insieme di carni spesso troppo grasse e quindi determinano un aumento dei livelli di colesterolo nel sangue e un aumento del rischio di infarto.

Come vengono preparati i würstel di pollo?

Potrebbe un po’ turbarmi, ma è proprio così che vengono preparati i würstel di pollo: letteralmente spremendo le carcasse dei volatili. Dopo aver tolto le parti più consistenti del pollo come il petto e le cosce e dopo aver scartato la pelle, le zampe e il collo, le carcasse di pollo vengono trasferite in speciali presse, dove vengono macinate e fatte passare attraverso setacci molto fini per eliminare i residui delle ossa. Alla fine si ottiene una vera e propria poltiglia rosa. Si aggiungono quindi addensanti e conservanti. Di certo non è assolutamente un prodotto salutare.

Esistono würstel di ottima qualità?

La domanda sorge quindi spontanea: i würstel di buona qualità esistono? La risposta è sì, anche se si tratta di prodotti sicuramente più costosi. Per sceglierli è importante leggere le etichette.

Tuttavia, i würstel in generale non possono essere considerati un alimento sano, così come tutti gli insaccati e le carni lavorate. Questo non significa che mangiare dei würstel una volta ogni tanto vi farà male, l’importante è mangiarli cotti e con moderazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here