In arrivo Xiaomi Mi Band 5: il lancio ovviamente in streaming.

L’azienda cinese Xiaomi ritorna torna all’attacco lanciando un activity tracker ad un prezzo inferiore ai 30 euro.
Con un annuncio che ha lasciato molti di sasso, Xiaomi , ha confermato il lancio della nuova Mi Band 5 uno dei maggiori successi del colosso cinese. Infatti, il penultimo modello grazie al notevole rapporto qualità/prezzo è stato considerato come uno dei migliori fitness tracker più economici sul mercato.

Xiaomi Mi Band: le novità
E’ stata la stessa azienda ad annunciare il nuovo dispositivo con un posto pubblicato su Weibo.
Il nuovo modello che l’azienda ha intenzione di lanciare, sarà un’evoluzione del modello precedente, ma verranno introdotte due caratteristiche molto interessanti: La tecnologia NFC e lo schermo. Infatti il nuovo fitness tracker avrà lo schermo più grande rispetto a tutti i suoi precedenti dispositivi, esattamente 1.2 pollici.Questa sua evoluzione è dovuta al grande lavoro di ottimizzazione, da parte dell’azienda, svolto maggiormente sulla parte del design. Invece con l’introduzione della tecnologia NFC, ne andranno a beneficiare i pagamenti digitali: basterà avvicinarla al POS e pagare senza tirare fuori le carte di credito.
Il suo lancio sarà atteso per il 3 aprile, ovviamente in streaming data l’emergenza COVID-19. Alcune indiscrezioni confermano il display AMOLED da 1.2 pollici a colori, e la tecnologia NFC, funzionalità che precedentemente era compatibile solo con il mercato cinese. Sarà quindi possibile utilizzarlo con i sistemi di pagamento Google Pay e MiPay. Ma queste indiscrezioni potrebbero essere solo la punta dell’iceberg, infatti secondo alcuni, Xiaomi dovrebbe presentare anche altri dispositivi nel 2020.

Data di uscita e prezzo
Come sappiamo il prezzo è stato sempre il punto di forza di questo dispositivo. Secondo le ultime rivelazioni dovrebbe attestarsi intorno ai 179 yuan, circa 23 euro, un prezzo che se confermato darà il vero punto di forza di questo dispositivo. Per quanto riguarda la data di uscita,l’azienda non ha ancora dichiarato nulla al riguardo, ma si presuppone che sarà disponibile sul mercato dal mese di giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *