Allora, rispondendo subito alla domanda posta da titolo nell’articolo, possiamo affermare con assoluta certezza che una sola banana  ha valore calorico minimo di 55 calorie e massimo di 110 calorie, questi due valori dipendono dalle dimensioni e dal peso del frutto .

In un primo momento, forse, leggere queste calorie vi farà pensare che la banca sia un frutto molto calorico, ma vi ricrederete. Infatti, pensate che una sola mela contiene 70 calorie. Infatti, se poniamo a confronto una banana di medie dimensioni, senza la buccia, questa pesa circa 80 grammi e contiene 70 calorie; di contro, una mela media sbucciata e senza semi pesa circa 150 grammi e anch’essa ha, come abbiamo detto, 70 calorie.

Valori nutrizionali della banana

La banana contiene così poche calorie perché il 74% del peso di una banana è costituito interamente da acqua. Il resto è costituito dai carboidrati, che rappresentano il 20% del totale. Questa caratteristica rende la banana un frutto veramente energetico, tuttavia proprio per questa sua proprietà dovrebbe essere evitato da chi soffre di diabete perché contiene molti zuccheri.

Se non gradite molto il sapore delle banane potete condirle in diversi modi, eccone alcuni:

  • banana e cannella
  • banana e cioccolato
  • banana e mix di frutta
  • banana e sciroppo d’acero
  • banana e cacao amaro in polvere
  • banana e semi di chia la banana
  • banana e yogurt bianco

La banana è un ingrediente molto versatile in cucina, soprattutto per quanto riguarda la prefazione di dolci. Sono molto conosciute ricette che hanno per protagonista la banana come: la ciambella al cioccolato e banana, le crêpes con banane flambé, i pancakes alla banana, il plumcake alla banana, la cheesecake alla banana, il tiramisù banana e rum, i muffin alla banana, gli smoothies realizzati con latte (anche vegetale) e banana, le frittelle alla banana oppure, se preferite un piatto salato, vi consigliamo di realizzare una semplice insalata verde con tocchetti di banana e pera condita con olio extravergine di oliva.

Dal punto di vista prettamente “salutistico” le banane sono un ottimo alimento, vediamo alcuni benefici che apportano all’organismo:

  • Reflusso acido – Le banane sono dei naturali antiacidi e possono dare sollievo in caso di bruciore di stomaco e reflusso gastroesofageo. Mangiare una banana può avere un effetto immediato sul bruciore di stomaco, provare per credere.
  • Pressione alta – Le banane contengono quantità di sodio bassissime e quindi aiutano a mantenere stabile la pressione arteriosa.
  • Energia – Le banane sono una fonte di energia, con vitamine e minerali che aumentano la capacità di resistenza del corpo. Inoltre, il potassio in esse contenuto aiuta ad evitare i crampi.

Il frutto proibito era una banana?

Molti sostengono che il frutto proibito consumato da Adamo ed Eva nel Giardino dell’Eden fosse una mela. Altri pensano ad un fico o ad un melograno. E poi c’è la leggenda che quel frutto possa essere stata una banana. Un botanico del 1700, il rinomato Carlo Linneo, sostenne che l’altezza e la grandezza delle foglie del banano fossero più verosimili rispetto ad altre tipologie di foglie per quanto riguarda la storia narrata dalla Bibbia.

Un’altra divertente curiosità riguarda l’esistenza di un vero e proprio museo dedicato alle banane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *