Con il nuovo MacBook Pro 13 Apple dice definitivamente addio alla tanto odiosa tastiera a farfalla.

0
191

Apple dice finalmente addio alle tante odiate tastiera a farfalla. Con l’arrivo dei nuovi MacBook Pro 13 non ci saranno più portatili con la vecchia tastiera a farfalla e quindi addio a tutti quei noiosi problemi che comportava.

Come visto sui modelli MacBook Pro da 16″ e MacBook Air 2020 anche la nuova variante da 13 pollici può contare sul nuovo meccanismo a forbice, ridisegnato con escursione di un millimetro, per permettere di scrivere in modo più comodo e con massima affidabilità.
Oltre al touch bar è al touch ID la nuova tastiera include anche il tasto “Esc”.
Apple ha deciso di dire addio alla tastiera a farfalla perché, a differenza dei presupposti e innovazioni che doveva portare, gli utenti hanno riscontrato numerosi problemi tanto che Apple ha dovuto attivare dei programmi di riparazione gratuita per i propri clienti.

La tastiera farfalla fu adottata da Apple perchè richiedeva meno spazio rispetto al meccanismo a forbice, così da permettere ad Apple di creare dei MacBook più sottili, inoltre il meccanismo era molto più sensibile alle pressioni decentrate sui tasti.
Questo design fece la sua prima comparsa con il MacBook 2015 per poi passare al MacBook Pro nel 2016. Proprio lì iniziarono i primi problemi: quando la polvere o altri detriti rimanevano intrappolati nei tasti, impedivano al keycap di premere l’interruttore e quindi disabilitare il meccanismo di ritorno.


A peggiorare la situazione era anche la delicatezza del meccanismo che si rompeva spesso quando gli utenti cercavano di sostituire il cappuccio dei tasti.
Inoltre visto che Apple incollava insieme di componenti del MacBook il problema risultava amplificato, poiché non poteva essere sostituita semplicemente la tastiera mandava sostituita contemporaneamente la batteria, gli altoparlanti incollati alla tastiera e il trackpad.

Apple ha sempre affermato che il problema riguardava una stretta cerchia di utenti ma nel 2018 le richieste sono state tantissime tanto che l’azienda ha dovuto attivare un programma di riparazione gratuito.
Nonostante ciò Apple ha continuato a utilizzare il meccanismo a farfalla, anche se con qualche piccola modifica ma il problema non è stato mai risolto del tutto.
Proprio per questo Apple ha deciso di adottare la più affidabile tastiera con il meccanismo a forbice.

Al momento gli unici dispositivi a montare la tastiera a forbice sono il MacBook Pro da 16 pollici del 2019  MacBook Air 2020 è l’ultimo il MacBook Pro 13 del 2020. Tutti gli altri modelli precedenti montano tastiera a farfalla.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here