Windows 10: problema nella ricerca interna di file o app.

Negli ultimi giorni, alcuni utenti,segnalano dei malfunzionamenti nella ricerca interna di Windows 10. In questo articolo vi parleremo di cosa sta succedendo e come poter risolvere tale problema.

Per l’ennesima volta, la ricerca di file e applicazioni all’interno del menu di Windows 10, staccando problemi a numerosi utenti. La segnalazione arriva da diversi utenti su Reddit, Superuser.com e perfino dal Forum ufficiale di Microsoft. Unica nota positiva che stavolta sembrerebbe aver colpito non moltissimi utenti come successo con dei problemi precedenti.

Attualmente non è ancora chiaro la natura del problema, alcuni ipotizzano che sia legato all’ultimo installazione update KB4550945, pubblicato il 21 aprile 2020 da Microsoft, ma alcuni utenti affermano di riscontrare lo stesso problema anche se non hanno scaricato installato l’aggiornamento. Come spesso a capita con altri errori, anche questo si presenta a tratti, infatti a volte compare e a volte no, altre volte scompare perfino da solo infine a volte bisogna riavviare il computer.
La stessa Microsoft che è a conoscenza di tale problema, non ancora dato risposte ufficiale al riguardo.Windows 10 search prompting "This is taking too long to load ...

In pratica quando si cerca qualcosa dal menù start, che sia un file o un’applicazione, non compare nessuna risposta ma una spunta con un messaggio che dice: this is taking too long to load, si sta mettendo troppo tempo per caricare. Nel messaggio poi c’è un pulsante refresh, che se lo si preme il problema sparisce compaiono i risultati, ma il problema si ripresenta nelle ricerche successive.Il fatto che il problema si risolva con un semplice click su un pulsante, questo ci fa capire che non sia un problema di natura così difficile da risolvere.

Alcuni affermano che potrebbe trattarsi di un banale bug, risolvibile in poco tempo da Microsoft, resta il fatto che rimane molto fastidioso per chi usa spesso la casella di ricerca.
Proprio per questo alcuni utenti che soffrono di questo problema, si sono messi alla ricerca di una soluzione; disinstallare ad uno ad uno gli ultimi aggiornamenti Nella speranza che l’errore scompaia. Tuttavia l’errore non sembra legato ad un aggiornamento specifico e questa cosa complica la questione che potrebbe spingere alcuni utenti a disinstallare aggiornamenti che non c’entrano nulla col problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *