“Il kamut fa ingrassare!”: ecco cosa succede dopo averlo mangiato

0
92

Il kamut è un tipo di grano duro che nasce in Egitto dove veniva prevalentemente utilizzato per combattere le malattie cardiocircolatorie ed essere un ottimo antiossidante. Anche il sapore è diverso e spesso, chi lo prova lo inizia a preferire alla farina comune. Scegliere di mangiare prodotti con la farina di kamut è una decisione presa spesso per variare il tipo di alimentazione e per cambiare i sapori della classica farina. Poi c’è anche chi decide di mangiare prodotti a base di kamut perché ritengono che questo alimento possa far dimagrire. Per sapere se si tratta di una leggenda o della verità non ti resta che continuare a leggere questo articolo per conoscere la verità su questo ed altri dubbi riguardanti i prodotti a base di kamut.

Mangiare kamut fa ingrassare?

C’è chi ritiene che mangiare prodotti a base di kamut possa far dimagrire perché apportano un numero inferiore di calorie al nostro organismo, in realtà si tratta di un errore. Dal punto di vista calorico non esistono rilevanti differenze rispetto alla farina di grano tradizionale che possano indurti ad acquisire maggiori benefici durante la tua dieta. Di conseguenza se stai facendo una dieta devi sempre tenere a bada le quantità di kamut consumate. Invece se pratichi regolarmente sport, sostituire almeno il 25% rispetto al pane e alla pasta di farine comuni, ti consente di avere un ottimo apporto proteico. A rendere il kamut un ottimo alleato per gli sportivi sono proprio gli Omega6. Quindi anche se si tratta un alimento con tante altre valide proprietà, non può essere considerato un prodotto utile per la nostra dieta. Contiene vitamina E, zinco, selenio, magnesio che sono fondamentali per combattere i radicali liberi contro l’invecchiamento e l’abbassamento delle difese immunitarie. Ha un indice glicemico ridotto e quindi è un ottimo alimento sostitutivo per chi è diabetico e non vuole rinunciare a un buon piatto di pasta di kamut.  100 grammi di kamut corrispondono a 350 calorie e questo permette di contrastare la fame, in più è altamente digeribile e ricco di fibre.

Ricette a base di kamut

Il grano di Kamut si usa mettendolo a bagno per poi mescolarlo alle insalate. Lo trovi anche disponibile già nella versione in farina oppure, per i più pigri, puoi trovare tanti prodotti alimentari a base di Kamut già pronti. Essendo una farina può essere utilizzato per tantissime ricette dal pane, ai dolci, ai biscotti. Anche la pizza di kamut è un’ottima alternativa molto gustosa. Un’altra ricetta molto sostanziosa potrebbe essere pollo, curry e kamut. Questo grano può essere utilizzato anche per la preparazione di salse, come al pomodoro o con i funghi. Si possono anche preparare delle gustose polpette al kamut aggiungendo un uovo e del parmigiano. Per ricette più particolari puoi condirlo con le verdure, dalle bietole ai carciofi oppure con i ceci, aggiungendo la farina di Kamut a metà cottura. Per i dolci si può realizzare di tutto come i muffin di Kamut alla pesca. La ricetta, oltre alla farina di kamut, prevede della farina 00, il latte di riso, l’olio di mais e lo zucchero di canna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here