Space X, rinviato il lancio per maltempo.

Questa volta la storia dovrà attendere fino a sabato ammesso che non ci siano cambiamenti climatici che si metteranno di traverso.

Sabato 30 maggio è il giorno in cui è stato deciso di rinviare il lancio del Crew Dragon che ieri, esattamente alle 22: 33 (ora italiana), doveva decollare e segnare un pezzo di storia : portare gli astronauti della NASA nello spazio, con un razzo americano, dopo un decennio di pausa.Space X, rinviato per maltempo il lancio del razzo  di Elon Musk

Proprio ieri sera a 17 minuti dalla partenza è stato bloccato il lancio del razzo.
Ad assistere il lancio erano accorsi anche il presidente Donald Trump con la moglie Melania e il vice Mike pence. Ma non è andato come previsto il conto alla rovescia è stata bloccato a causa di una tempesta di fulmini. E così gli Stati Uniti dovranno attendere almeno fino a sabato, esattamente alle 21:22 ora italiana, per tornare nello spazio con i tuoi astronauti. Evidentemente la presenza del presidente non ha portato molta fortuna alla Navicella Dragon della compagnia privata Space X di Elon musk, che è rimasta sulla rampa di lancio della storica piattaforma 39a di Cape Canaveral dove ci sono stati i lanci di Apollo e Shuttle, con a bordo i due astronauti della NASA Robert behnken e Douglas Burley due veterani con alle spalle diverse missioni Shuttle.Tutto pronto per il primo volo con astronauti di SpaceX: Crew ...

Tutto come un film come ad esempio le tute spaziali di Space X realizzate da una costumista di Hollywood che avevano colpito l’attenzione di tutti. Voglio ispirare i ragazzi che un giorno vorranno indossare quelle tute affermato Elon Musk. Anche l’interno della navicella è stato progettato con l’aspetto di un film di fantascienza, prima dell’accensione dei razzi si sono visti i due astronauti dare i comandi davanti a tre schermi soft-touch, e al posto della non il pulmino che accompagna gli astronauti, i due veterani sono arrivati eh alla base del razzo su un SUV Tesla un altro gioiellino dell’azienda di Elon Musk.
Ma l’appuntamento con la storia è stato rimandato, adesso non ci resta che attendere sabato 30 e lanciare i due astronauti finalmente nello spazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *