Android: app pericolose da cancellare subito dai vostri dispositivi.

Nel primo quadrimestre del 2020 i ricercatori di Upstream hanno individuato oltre 29000 applicazioni pericolose che attivano servizi in abbonamento.

Upstream è una delle aziende leader nel settore della cyber sicurezza che offre a molti operatori telefonici una piattaforma che li protegge da attacchi hacker.
La piattaforma in questione si chiama Secure-D.
Rispetto all’anno scorso il numero delle applicazioni pericolose e praticamente raddoppiato è il numero di tufo è aumentato del 55%, in totale in tutto il mondo sono stati bloccati 290 milioni di tentativi di truffa.

SnapTube 2020 Crack APK Premium Free Download (Pro MOD APK) Latest ...
una delle applicazioni più pericolose per gli utenti e Snaptube, la quale permette di scaricare video dal web ma in realtà attiva servizi a pagamento per decine di euro.
Di questa applicazione ne avevamo già parlato quando Secure-D aveva bloccato transazioni provenienti da quest’ultima per un valore di oltre 90 milioni di dollari, ma la denuncia da parte dell’azienda non sembra aver fermato l’applicazione che attualmente hai raggiunto i 40 milioni di download ma che è stata eliminata da Google dal Play store e applicazioni di terze parti.
Oltre a questa il report di Upstream elenca 9 delle 10 applicazioni più pericolose scoperte all’inizio del 2020 che giravano sul Play store.
Questo significa che hacker sono sempre più abili nello sfruttare le falle di sicurezza e che il Google Play Protect ha dei problemi in termini di efficienza e sicurezza.Secure D | LinkedInLe applicazioni che sono risultati più dannose sono:
-Editor di video e foto
-News & magazines
-App social
-Video game
Non a caso sono state le applicazioni più scaricate durante il lockdown.
Ma come abbiamo detto già in precedenza l’applicazione che dovrebbe essere eliminata subito dallo smartphone e Snaptube, questa permette di scaricare gratuitamente video dalla rete ma in realtà non è così. L’applicazione infatti,con un sistema piuttosto complicato, riesci ad attivare servizi a pagamento senza che l’utente riesca ad accorgersene.
Al momento non è più disponibile su Play store ma resta presente in applicazioni di terze parti. I pericoli però possono nascondersi in qualsiasi applicazione consigliamo quindi di installare un antivirus per il vostro dispositivo e di scaricare solamente applicazione di cui siete sicuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *