Sky pronta al debutto come nuovo operatore telefonico.

Sky è pronto al debutto come nuovo operatore telefonico, sul sito ufficiale appare un nuovo indizio.

Il colosso per la piattaforma televisiva italiana a pagamento è pronta per approdare nel mondo della telefonia fissa. Non mi ha già anticipato qualche settimana La Repubblica il suo debutto è ormai prossimo in questo settore.
L’annuncio ufficiale è arrivato direttamente da Sky, esattamente sul suo sito ufficiale, messo a disposizione degli utenti un breve annuncio che anticipa quanto accadrà nelle prossime settimane.
“Arrivo un nuovo modo di vivere il WiFi in casa, sei pronto a connetterti?” Questa è la frase che compare sul sito ufficiale in un breve filmato.

Sky, due canali di cinema gratuiti a giugno (Getty Images)
Questo ci fa capire che il suo debutto come operatore telefonico di rete fissa ormai alle porte. L’avvicinamento al mondo della telefonia fissa ha origine più o meno 1 anno fa, quando la piattaforma televisiva sigla un accordo con Open fiber che le permise di lanciare Sky Q( un decoder con il quale si ha la possibilità di usufruire dell’intero offerta Sky con il solo supporto della fibra).
Un altro fattore decisivo è stato l’inserimento di Maximo Ibarra nel team dell’amministrazione. Ibarra In passato è stato amministratore delegato di Wind e di Kpn società leader nelle telecomunicazioni in Olanda.
Il suo inserimento ha senza dubbio agevolare l’avvicinamento a Sky a questo nuovo settore.

La data del debutto dovrebbe essere il 16 giugno anche se al momento non ci sono delle conferme ufficiali da parte di Sky.
Per tutti gli utenti che sono interessati a ricevere maggiori informazioni sulla nuova offerta di rete fissa, sarà sufficiente recarsi sul sito ufficiale della piattaforma televisiva e compilare il modulo dedicato. una volta che le procedure saranno chiuse gli operatori di Sky ricontatterà hanno le persone che hanno compilato il modulo chiarendo gli eventuali dubbi e perplessità.
Al momento non conosciamo altre informazioni a riguardo, ci attendiamo semplicemente alle informazioni che Sky ha messo a disposizione sul suo sito ufficiale. Come sempre vi terremo aggiornati al riguardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *