Ok Google, chiama…cambierà il modo di telefonare.

L’iniziativa futuristica che sta coinvolgendo Tim e Google sta facendo discutere non poco tutti gli abbonati del gestore di telefonia mobile e fissa,riguarda un servizio che cercheranno di mettere a frutto in un futuro non molto lontano.

Questa iniziativa prende il nome di Tim voce Smart con Google, e cambierà il modo di telefonare: ” Ok Google, chiama…” e in modo automatico partirà la chiamata con il comando vocale verso il contatto presente in rubrica.Ok Google: cos'è come funziona, attivazione e configura dispositivo
Come funziona?
Già da un po’ di tempo TIM, ha iniziato i lavori con il colosso del web, questo permetterà di fare chiamate da mobile con comando vocale dai dispositivi per la Smart home di Google verso qualsiasi dispositivo di rete mobile o fissa. Questo è possibile grazie all’integrazione del servizio voce mobile della rete fissa con l’intelligenza dei dispositivi Google nest.
Ma quindi cambierà il modo di telefonare?

Guardando verso il futuro sembra che andremo incontro a un nuovo modo per effettuare una chiamata, cosa ci aspetta per il futuro non è dato sapere questo processo può solo accelerare percorso tra soluzioni corse e innovazioni, riferimenti particolari a quelle per una Smart home.
Tutti i clienti consumer con linea fissa è un offerta mobile prepagata già attiva sul proprio dispositivo, potranno usare il servizio gratuitamente dopo averlo attivato è configurato dall’app Google home e quindi associato il proprio smartphone.OK, Google, parla con Fantacalcio": da oggi l'Assistente Google scende in  campo per aiutare i fantallenatori!

TIM si aspetta che il servizio diventi una pratica di tutti così che le persone possano far diventare questa iniziativa una pratica quotidiana e quindi acquisire più abbonati possibili.
La chiave di volta sarà la voce che permetterà, in piena libertà, di sfruttare un nome per gestire la propria rubrica dello smartphone.
Ma le iniziative non finiscono qui infatti il servizio funzionerà anche con il cellulare spento, dove non c’è copertura della rete mobile e con la batteria scarica. In caso di necessità non saremo più soli.
Inoltre, come per chiamare recitando la frase Ok Google, chiama…, così anche per terminare la chiamata basterà dire Ok Google, termina chiamata.
Un’ulteriore novità riguarderà anche la funzionalità vocale che permetterà di chiamare telefonicamente tutte le attività commerciali presenti nel database di Google.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *