PS5 e PS4, Sony rende oodle texture uno standard gratuito: specifiche e retrocompatibilità.

È sempre più alle porte il momento in cui PlayStation 4 nascerà ufficialmente il posto alla nuova ammiraglia di casa Sony: playstation 5.

Nel frattempo i vertici hanno chiesto di realizzare interessante investimento, a rendere noto è Red game tools, un’azienda leader nel settore tech che ha annunciato l’acquisto di una propria licenza da parte del colosso videoludico.
Con questo Sonia certo di ottenere la licenza di utilizzo di Oodle texture con il quale il software viene messa a disposizione di tutti gli sviluppatori PlayStation 4 e PlayStation 5, In modo tale che tutti potranno avere accesso in maniera automatica.

Questo strumento serve a preparare i dati, e quindi ridurre il peso degli elementi di circa il 15%.
In alcuni casi con un lavoro ben fatto si può beneficiare addirittura di una compressione compresa tra il 20 e il 50%. Questo strumento, compatibile con moltissimi piattaforme, può essere sfruttato sia da Microsoft, Mac, Linux e Sony. Secondo Red game tools funziona in maniera eccellente con lo strumento di decompressione equipaggiato da PS5 denominato Kraken.OODLE CRAFT BETA - Resource Packs - Mapping and Modding: Java Edition -  Minecraft Forum - Minecraft Forum

Attualmente non ci sono ulteriori informazioni al riguardo, vogliamo ricordare che PlayStation 5, secondo alcuni report costerà almeno 399/449 dollari al lancio. Ovviamente il prezzo è ipotizzato in base alle condizioni attuali di mercato, saranno presenti due versioni una con lettore blu-ray è una senza e quindi il prezzo cambierà anche in base a questo.
È stata confermata la retrocompatibilità con i giochi PS4 e PS4 Pro, da sottolineare però che Sony non ha ancora chiarito l’eventuale retrocompatibilità con i giochi di piattaforme precedente come PlayStation 3, PS2, PS1.

PlayStation 5 uscirà nell’autunno 2020, Sony specificato che la console sarà disponibile in tempo per la holiday season, ovvero per le festività natalizie.
Il periodo più probabile del lancio è fissato tra la metà di ottobre e la fine di novembre.
Non ci resta che rimanere aggiornati per avere conferme gli ulteriori dettagli ancora nascosti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *