Apple pronta ad abbandonare iOS per passare ad iPhone OS.

Secondo le indiscrezioni Apple starebbe pensando di abbandonare il sistema operativo iOS e di lanciare un nuovo sistema con il nome di iPhone OS.

Stando alle dichiarazioni la presentazione dovrebbe avvenire il 22 giugno.
questa notizia è stata lanciata da Jon prosser, giornalista sempre attivo sulle vicende dell’azienda di Cupertino, ha lanciato la notizia su Twitter che in poco tempo ha fatto il giro del mondo.

L’azienda di Cupertino sarebbe pronto a cambiare il nome e l’annuncio dovrebbe arrivare alla WWDC 2020, worldwide developers conference che inizia lunedì 22 giugno e si terrà solo on-line. gli utenti attuali possessori di dispositivi Apple non devono temere questo passaggio, infatti a cambiare sarà solamente il nome mentre tutto resterà identico. Attualmente non ci sono ancora conferme ufficiali, o anticipazioni lanciate dall’azienda, difficilmente arriveranno prima dell’evento ufficiale.
Negli ultimi tempi la casa di Cupertino è sempre legato il sistema operative al dispositivo, come ad esempio nell’ultimo dispositivo dell’anno scorso quando iOS 13 per iPad è stato rinomato iPadOS.
Anna dietro la stessa cosa è accaduta con WatchOS s tvOS.iphone os

Ma cosa cambia per gli Smartphone Apple?
La scelta sarà sicuramente a scopo di marketing mentre a livello di funzionalità cambierà ben poco.
Stando ai rumors difficilmente l’azienda di Cupertino deciderà di modificare l’interfaccia gli iPhoneOs, molto più probabile che si tratti semplicemente di qualche miglioramento e novità aggiuntive.
Una delle novità di cui se ne sta parlando ormai da molto tempo sono i widget. Si tratterebbe di una novità molto importante che renderebbe ancora più immediato l’utilizzo delle App sul sistema operativi Apple.
Anche l’iPhone potrebbe non chiamarsi più così, a dirlo Max Weinbach, che rispondendo a Prosser ha confermato l’arrivo del nuovo sistema operativo e ha rilanciato con un’altra notizia bomba: l’iPhone cambierà nome in Apple phone. Ovviamente su questo i dubbi sono fortissimo in quanto la casa di Cupertino difficilmente deciderà di abbandonare il nome, diventato ormai un brand a livello mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *