Android auto, alcune novità emerse dal codice sorgente.

Per moltissimi utenti, che spesso utilizzano l’auto per lavoro, Android auto è certamente una piattaforma più amate.Moltissimi utenti scelgono Android auto perché hanno bisogno di essere irripetibili senza però incappare in distrazione troppo pericolose che potrebbero esporli ai grossi pericoli della strada.

I lavori di miglioramento procedono a passo svelto, sono numerose le funzioni attualmente in testa, che Google andrà ad inglobare nel prossimo aggiornamento.

Alcune indiscrezioni che sono trapelate on-line come il codice sorgente della piattaforma ci rivela numerose nuove funzionalità. andando ad analizzare il codice della versione 5.4 sono emersi numerosi dettagli legato a quattro nuove funzionalità che molto probabilmente arriveranno nel prossimo aggiornamento. Ovviamente Google come di consueto ha preferito nonna fare parola di questi nuovi aggiornamenti, ma grazie all’analisi di alcuni programmatori di terze parti, sono emersi numerosi dettagli su 4 funzionalità che saranno sicuramente ben volute da moltissimi utenti.

Le 4 funzionalità emerse dal codice sorgente:

  • Connessione multimediale con l’auto: grazie a questa feature il nostro Android Auto comunicherà in tempo reale con l’automobile registrando e visualizzando i dati sullo status del veicolo, come livello di carburante, pressione di gonfiaggio e pressione dell’olio.
  • Google Pay: una visione non inverosimile quella della nota piattaforma di transazioni offerta da Mountain View, la quale probabilmente ci consentirebbe di pagare parcheggi o pedaggi semplicemente con un click.
  • Messaggi: probabile l’introduzione di una shortcut dedicata alla dettatura di messaggi di testo da inviare poi comodamente tramite la UI.
  • Compatibilità: inserimento possibile di una lista con l’elenco di compatibilità di vari modelli con relativo avviso di supporto alla modalità cablata o wireless.

Questi sono i dettagli che sono emersi dall’analisi di alcuni sviluppatori, ovviamente non si tratta di informazioni ufficiali per quelle dovremmo attendere il prossimo aggiornamento o rumor di conferma da parte dell’azienda. Come sempre vi terremo aggiornati su ulteriori novità in merito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *