Google aggiorna la privacy: ecco cosa cambia

0
98
Il colosso di Mountain view aggiorna la privacy, il suo obiettivo è quello di gestire nelle impostazioni predefinite meno informazioni.

Questo significa che Google la differenza di quanto ha fatto fino ad ora conserverà Meno dati sui propri prodotti, In modo tale da alleggerire il carico di dati sensibili senza dover intervenire modificando le impostazioni.
Nel Blog di Google si legge l’eliminazione automatica diventa adesso un opzione predefinita nelle impostazioni sulle attività.

Cosa significa?
Da oggi per la prima volta che ti vede la cronologia delle posizioni, che di default è disattivata, avrete come opzione predefinita dei dati un’ impostazione automatica 18 mesi, ovvero i vostri dati verranno automaticamente cancellati dopo 18 mesi invece di essere conservati fino a che non decidete di cancellarli.
L’eliminazione automatica vale anche per le attività web e app sui nuovi account, ovviamente questa funzione può essere disattivata perché a me le opzioni relative alla eliminazione automatica.

Stesso discorso per YouTube, eliminazione automatica delle informazioni sarà impostata a 36 mesi quando create un nuovo account oppure se attivate per la prima volta la cronologia.
Così facendo Google continua a migliorare gli standard del settore e nello stesso tempo continua a proporre delle raccomandazioni sui video che avete già visto, riceverete sempre gli avvisi di quando uscirà una nuova stagione o quando esce musica su un vostro album.
Vogliamo ricordare invece che questo non vale per i prodotti come gmail, google foto e Google drive appositamente progettati per conservare in sicurezza i vostri contenuti per molti anni.

Accesso più facile alla modalità di navigazione in incognito.
Come spiegare la stessa Google sarà attivabile in modo più semplice tramite la pressione prolungata della propria immagine profilo sul motore di ricerca, su Maps e su YouTube.
infine sono stati aumentati i controlli sulla privacy un esempio interessante e quello che loro chiamano privacy differenziale. Grazie all’aggiornamento sugli spostamenti delle comunità Durante il coronavirus, oggi Google Maps usata molto per gli spostamenti notifica anche quanto si affolla ad un ristorante in tempo reale.
Da oggi l’aggiornamento è già attivo su iOS mentre per Android dovremo attendere qualche giorno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here