WhatsApp: in arrivo moltissimi aggiornamenti

Dal lockdown ad oggi WhatsApp sta vivendo un periodo di pieno aggiornamento a partire dagli sticker animati al tema nero, ma le novità non finiscono qui e,  in questo articolo andremo a vedere quali sono.

Ad oggi sono ben 2 miliardi di utenti che utilizzano l’app di messaggistica, ormai si è creato un gruppo di fedelissimi che anche durante la pandemia, durante il quale è stata messa a dura prova, ha tenuto bene la concorrenza introducendo numerose novità. Abbiamo visto le videochiamate fino a 50 utenti è l’introduzione della versione Pay pagare direttamente dall’ app.WhatsApp, disponibile il tema scuro su Android e iPhone: come attivarlo
A parte queste ci sono numerose altre novità in arrivo, infatti secondo il profilo Twitter di WhatsApp beta info, sono ben 5 le novità in arrivo e sono:

  • Codici QR: Tra le nuove funzioni troviamo la semplificazione dell’aggiunta contatti dall’applicazione. Infatti sarà possibile aggiungere i nuovi contatti attraverso i nuovissimi codici QR. Basterà inquadrare il codice del contatto da aggiungere ed il gioco è fatto.
  • Sticker animati: Se gli sticker sono una delle tipologia di messaggi più simpatici da inviare, preparatevi perchè WhatsApp è pronta ad introdurre la versione animata. E così un nuovo pacchetto di sticker sempre più divertenti.
  • Modalità scurà anche per la versione desktop: Dopo aver introdotto il tema nero sulla versione smartphone, WhatsApp è pronto ad introdurre il tema scuro anche per la versione Web.
  • Stato anche su KaiOS: Gli utenti delll’applicazione KaiOS, con il nuovo aggiornamento potranno pubblicare il loro stato di WhatsApp anche sull’applicazione.
  • Miglioramenti alle videochiamate in gruppo: Dal prossimo aggiornamento, infatti, sarà possibile far partire le videochiamate da otto utenti in poi con solamente un tasto, che sarà aggiunto nel futuro prossimo.WhatsApp launches stickers to express yourself during COVID-19

WhatsApp non ha ancora specificato la data di arrivo di tutti questi nuovi aggiornamenti, secondo alcuni utenti più informati potrebbero arrivare con il prossimo aggiornamento.