Spotify Down, gli utenti non possono più accedere alla loro playlist musicale: Ecco come recuperare i propri brani.

0
185

Non capitava da molto tempo che la piattaforma di streaming musicale più utilizzata al mondo cadesse vittima di un malfunzionamento che sta tagliando fuori dal servizio numerosi utenti in tutto il mondo.

Per quelli che non hanno capito ancora stiamo parlando di Spotify, la quale nel primo pomeriggio sono iniziati alcuni problemi e gli sviluppatori ne erano già al corrente.Nel frattempo che non puoi accedere ai brani on-line resto comunque un modo per continuare ad ascoltare la musica tramite l’app.

per molti utenti che oggi erano al lavoro, al mare, o praticavano sport sono rimasti senza musica per colpa di un malfunzionamento di natura ancora sconosciuta, che per la prima volta dopo molti anni ha reso impossibile ha un gran numero di utenti di accedere al servizio musicale.

L’ azienda ha già raccolto numerose segnalazione su questo problema rispondendo di essere al lavoro per risolverlo.

Ecco quanto afferma Spotify sul proprio canale Twitter: ci sono dei problemi tecnici. Stiamo lavorando per voi e vi terremo aggiornati su tutti i nostri canali.

è proprio su Twitter che sono arrivate le prime segnalazioni da parte degli utenti dove riferiscono tutti lo stesso realtbug. In realtà sembra un malfunzionamento dovuto alla configurazione dei server che tengono in piedi il servizio.

Questo malfunzionamento a così rese impossibile sfogliare le playlist proposte dal servizio, accedere alla ricerca dei brani e perfino ascoltare le canzoni salvate tra le proprie preferite.Questo malfunzionamento sembra venire per la maggior parte da utenti possessori di un sistema operativo iOS, quindi potrebbe far pensare a un bug locale. La prova arriva dal portale di downdetector.com che raccoglie le segnalazioni di numerosi utenti segnando le su una mappa, da qui risulta maggiormente colpita l’Europa centrale e il Regno Unito.

In ogni caso mentre i tecnici erano al lavoro gli utenti hanno avuto modo di ascoltare ancora i propri brani impostando il telefono in modalità aereo e recuperare le playlist precedentemente memorizzate sul telefono, in questo modo l’applicazione si avvia senza tentare di contattare il server ed evita così di bloccarsi.

Ovviamente questo funziona solo per brani scaricati in precedenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here