I cani si abbronzano? Ecco l’incredibile risposta

0
145

I cani non smettono mai di stupirci, anche perché possono avere dei comportamenti molto simili a quelli di un essere umano, tant’è che spesso arriviamo a chiederci se siano in grado di sentire le nostre stesse emozioni. Un chiaro esempio è la comune passione di cani e umani per il sole. Il nostro umore cambia quando c’è il sole, diventiamo più positivi e attivi, così i nostri cani.

Inoltre, i cani hanno una vera e propria fissazione: ogni qual volta spunta un raggio di sole devono avvicinarsi alla finestra per gustare la sensazione del sole sulla pelle, quasi come se volessero abbronzarsi.

Benefici di prendere il sole per un cane

Così come noi assorbiamo la vitamina D soprattutto dai raggi solari, così fanno pure i cani. Infatti, oltre ad assumerla con il cibo i cani sanno per istinto che il modo migliore per assorbirla è attraverso la luce solare, motivo per il quale questa è la principale risposta del perché ai cani piace stare al sole.

La vitamina D è fondamentale per il corretto funzionamento sia del nostro corpo che di quello del cane. Questa vitamina  favorisce l’assorbimento di calcio e fosforo, aiutando lo sviluppo delle ossa del cane e prevenendo la comparsa di malattie legate al sistema osseo, come l’osteoporosi.

Nel caso degli esseri umani, quando prendiamo il sole la pelle assorbe direttamente la vitamina D. Tuttavia, nel caso degli animali, il pelo le impedisce di arrivare fino alla pelle, per cui l’olio trasformato in vitamina D resta nel pelo del cane e, quindi, dopo essere stati al sole, i cani si leccano le zampe e il resto del corpo per riuscire ad assorbirla.

Ritornando al quesito principale dell’articolo, ovvero se i cani si abbronzano o meno: la risposta è no. Per i cani abbronzarsi è praticamente impossibile, per via del pelo e del sottopelo che proteggono la pelle dai raggi UVB. Per questo è fortemente sconsigliata la tosatura dei cani nei mesi estivi perchè nonostante il pelo dia l’impressione che il cane soffri maggiormente il caldo, in realtà il pelo si comporta quasi da isolante.

Il sole favorisce la produzione di serotonina

La serotonina è una sostanza chimica prodotta dall’organismo che funziona come neurotrasmettitore per mantenere stabile l’umore, per cui si tratta di uno degli antidepressivi naturali più efficaci. Quando il cane si stende al sole, gode di un aumento della produzione di tale sostanza, sentendosi più felice, quindi il sole migliora lo stato d’animo del cane. È per questo motivo che si può affermare che un’altra delle risposte al perché ai cani piace stare al sole è perché questo li fa sentire felici.

Il sole migliora il sonno

Oltre a quanto abbiamo detto, l’esposizione alla luce solare favorisce la produzione di melatonina, ormone che ha il compito di regolare il ciclo del sonno degli animali. Segregando una quantità maggiore di quest’ormone, il cane riesce a incrementare la qualità delle ore di sonno e a riposare più tranquillamente.

Riscalda il cane quando fa freddo

Stare al sole, ovviamente, dà calore ai cani nelle giornate più fredde. È per questo che nei periodi più freddi, il cane sta al sole non solo per la vitamina D e per stare meglio dal punto di vista fisico e psicologico, ma anche per combattere le basse temperature.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here