0
97

L’aglio appartiene alla famiglia delle Liliaceae. Alcuni testi, però, a causa della forma dell’infiorescenza, la inseriscono, come la cipolla, nella famiglia delle Amarillidaceae. Grazie alle sue proprietà benefiche apporta molti benefici al nostro corpo. L’aglio è uno di quei cibi che non deve mai mancare all’interno della nostra alimentazione. Infatti, quando si  cucina senza aglio e o salse, anche i piatti più gustosi non ci soddisfano pienamente. Spesso però capita di dimentiarsi di comprarlo. Oltretutto, sappiamo che l’aglio fa bene al nostro organismo. Questo cibo ha delle proprietà infinite per la nostra salute, i benefici infatti che possiamo trarre dall’aglio sono innumerevoli. Ecco perché dovreste cercare un modo per essere sicuri di avere sempre l’aglio nelle vostre case. Ma l’aglio si può congelare? All’interno di questo articolo risponderemo a questa domanda e vi sveleremo un semplicissimo trucco per avere sempre a disposizione dell’aglio.

L’aglio si può congelare?

Se vi doveste render conto di non avere più aglio in casa cosa fareste? Immaginate sia festa. I negozi sono chiusi e avete un pranzo importante. E nella vostra dispensa manca dell’aglio da usare per insaporire le vostre pietanze. La brutta figura è dietro l’angolo! Oppure, provate a immaginare di usare un po’ d’aglio e di non riuscire a consumarlo tutto prima che diventi cattivo. Sarebbe un peccato buttarlo nella spazzatura. C’è una soluzione a tutti questi problemi? Ebbene si! L’aglio si può congelare! Non è una pratica molto utilizzata ma è una soluzione molto intelligente e utile. Potete congelare l’aglio sia intero che tritato. Una cosa da tenere a mente, però, è che l’aglio non deve mai essere congelato senza protezione. Deve invece essere conservato in un sacchetto ermetico che lasci inalterati tutti i benefici. Per conservarlo in maniera ottimale, tagliatelo a fette e mettetelo nell’olio prima di congelarlo. L’olio non si congelerà e questo vi permetterà di estrarre facilmente la quantità d’aglio che vorrete utilizzare. In questo modo eviterete di sprecare questo alimento. Oltretutto sarete anche in grado di conservare tutte le proprietà benefiche dell’aglio.

Proprietà e benefici dell’aglio

L’aglio fin dai tempi passati ha sempre avuto un’ottima reputazione per quel che riguarda le sue doti medicamentose. E’ infatti ideale per la prevenzione di influenza, malattie cutanee, raffreddori ed è anche un disinfettante per l’intestino. Uno spicchio d’aglio contiene tantissimi principi attivi curativi di notevole efficacia come allicina, zolfo e vitamine del gruppo B. Ha proprietà antielmintiche contro gli ascaridi e gli ossiuri, antimucolitiche, ipotensive, espettoranti, digestive, carminative, antisettiche, ipoglicemizzanti. È stato da tempo ampiamente dimostrato il ruolo di questa pianta nella regolarizzazione della colesterolemia e dei trigliceridi e nel miglioramento del rapporto tra colesterolo LDL e colesterolo HDL, cioè tra lipoproteine cattive, che favoriscono la formazione di depositi di colesterolo nelle pareti arteriose, e lipoproteine buone, ossia quelle che funzionano come minuscoli spazza-arterie, allontanando i dannosi accumuli di colesterolo. Può essere utile nelle infezioni croniche causate dalla Candida albicans e in quelle dell’apparato respiratorio. All’aglio sono riconosciute anche notevoli proprietà afrodisiache: aiuterebbe infatti a mantenere una sessualità attiva e sana, essendo un cibo dalle proprietà afrodisiache, soprattutto grazie all’azione positiva che esercita sulla circolazione in generale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here