I cani vedono i colori? Ecco la verità

0
431

Chi pensa che i cani vedano solo in bianco e nero si prepari a scoprire come stanno realmente le cose.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
LovePet Dent, l'igiene orale di cane e gatto adesso è semplice e sicura

Infatti, per anni si è andati avanti con l’idea che i cani, come molti altri animali, fossero in grado di vedere soltanto tonalità in bianco e nero. Il progresso scientifico e tecnologico ha permesso di incrementare anche le ricerche sul tema degli animali. Alcune di queste ricerche hanno avuto come protagonista i cani e la loro salute facendo in modo che si potessero capire molte più cose sui nostri amici a quattro zampe.

Come vedono i cani le persone?

Chi ha cani, ma anche chi non li ha, sicuramente si sarà chiesto almeno una volta se i cani riescano a distinguere i colori oppure no. E’ ormai risaputo che i cani vedano in bianco e nero, ma in realtà non è esattamente così. Allora, da un lato è vero che i cani non vedono come gli essere umani, ma dall’altro lato è anche vero che sono in grado di riconoscere i colori, o meglio i colori che ai loro occhi risultano più sgargianti.

Probabilmente, il falso mito che i cani vedano solo in bianco e nero nasce dal fatto che si pensa che i cani abbiano come sensi principali l’olfatto e l’udito e si pensa che la vista sia il senso meno sviluppato, insieme al gusto. In realtà, numerose ricerche hanno dimostrato che la vista dei cani è abbastanza sviluppata da permettergli di vedere i colori.

Nello specifico, negli occhi umani noi abbiamo due tipi di strutture che permettono la vista, ovvero i bastoncelli e i coni. Dunque, se i cani avessero soltanto i bastoncelli, sarebbero in grado di vedere solo in bianco e nero, tuttavia, possiedono anche i coni, cellule fotosensibili sensibili ai colori e alla forma degli oggetti.

Questo non significa però che la vista di un cane sia paragonabile alla vista di un essere umano, perché gli uomini possiedono 150 coni, mentre i cani ne hanno solamente 40.

La vista dei cani permette loro di:

  • vedere meglio di notte;
  • riconoscere i movimenti;
  • focalizzarsi su un punto in modo attento.

Che colori vedono i cani?

Abbiamo detto nell’introduzione di questo articolo che i cani non vedono tutti i colori, ma soltanto alcuni colori specifici. Quali sono? Sicuramente il blu, il giallo e il grigio.

Questi 3 colori attirano l’attenzione dei cani, come il rosso, il verde e il giallo attirerebbero la nostra attenzione. Allora perchè i giocattoli per cani hanno dei colori diversi da quei 3 che loro sicuramente sono in grado di vedere? La risposta è semplice: i compratori siete voi, quindi i giocattoli per i cani sono pensati non per attirare l’attenzione dei vostri amici a quattro zampe, ma la vostra.

Conoscere questo particolare dettaglio riguardo la vista dei cani è importante per interagire con loro, per catturare la loro attenzione e anche per comprare un bel gioco o un peluche per il nostro cane, scegliendo quindi colori come il blu, il giallo, il grigio e le relative gradazioni cromatiche.

Come vedono i cani di notte?

Ognuno di noi se l’è chiesto almeno una volta nella vita: i cani vedono al buio? La risposta si ricollega ancora una volta alla struttura dei loro occhi. Gli occhi dei cani sono dotati di un maggior numero di bastoncelli rispetto agli umani: queste strutture permettono di avere una maggiore visibilità di notte.

Colori che danno fastidio ai cani

Al di là del giallo, del blu e del grigio i cani non percepiscono altri colori di conseguenza non esistono colori particolari che possono dar loro fastidio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here