Primi test per gli utenti beta di Starlink di Space X: velocità e ping.

Sono iniziati i primi test relativi alla velocità e alla latenza internet con starlink eseguiti dai primi utenti beta del servizio.

Si tratta di una rete di satelliti lanciati in orbita dalla SpaceX che servirà per fornire accesso a internet, in particolar modo a quelle persone che si trovano in alcune aree meno raggiungibili dalle reti tradizionali.

Questo progetto vede migliaia di piccoli satelliti chiamati Cubesat, nell’ orbita bassa terrestre, che lavoreranno in cordinanza con ricetrasmettitori a terra.

Il costo di questa infrastruttura e stimato alla fine di circa 10 miliardi di dollari, il lavoro è già iniziato nel maggio 2018.

I primi utenti che hanno testato il servizio hanno visto una velocità variabile tra 11 Mbps e 60mbps, mentre la velocità di ping si è attestata tra 31 e 94 ms come riporta ars technica.

Ovviamente il Ping è un po’ alto perché ci troviamo di fronte a una rete satellitare non terrestre, tuttavia è possibile che la tecnologia migliori in futuro e verranno implementati nuovi servizi che permetteranno di diminuire la latenza.

Lo stesso Elon Musk ha dichiarato: puntiamo in una latenza inferiore a 20 millisecondi, in modo che si possa giocare a un videogioco a risposta rapida a un livello competitivo.

Al momento si sa ancora molto poco perché i beta tester hanno firmato accordi di non divulgazione e quindi le informazioni potrebbero essere diverse, la stessa Space X ha dichiarato di aver lanciato solo 600 satelliti, un numero molto basso considerando che l’intera rete dovrebbe essere composto da quasi 12 mila satelliti.

Ad ogni modo si tratta di un progetto molto ambizioso il quale prima di tutto avrà bisogno di tempo per la creazione di questa nuova rete e poi ci sarà bisogno di testarlo in maniera ottimale per creare una rete efficiente che permetta una connessione internet senza problemi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *