Xiaomi mi 11, il top di gamma con caratteristiche rivoluzionarie

Il marchio Xiaomi da brand super economico e produttore di smartphone in grado di competere con quelli di fascia alta, ha fatto un passo decisivo in avanti con la serie mi 10. Per quanto riguarda il mi 10 Pro differenza è di 999, 90 euro, s799 per la versione non pro.

Queste indiscrezioni sono state confermate da quelle che arrivano direttamente dalla Cina riguardante il prossimo Xiaomi mi 11. lo Xiaomi mi 11 fotocamera nascosta sotto lo schermo, a bordo un processore snapdragon 875 e 128 giga di RAM almeno, ma la fotocamera sarà la parte rivoluzionario.

Quando parliamo di indiscrezioni vogliamo ribadire che ovviamente non vanno prese per oro colato, ma gli ultimi rumors provenienti dal sito cinese tech Sina , fanno prendere per vere queste notizie. Le componenti sono realizzati con tecnologia all’avanguardia alle quali alcuni produttori ancora devono arrivare,  dai rendering pubblicato sul sito fino a un display fullscreen, niente cornici a niente notch, tecnologia amoled è una diagonale di 6.7 pollici, infine una risoluzione di 3120 x 1440 e un refresh fino a 120hz.

Il noce non c’è perché la fotocamera sarà sotto rosso schermo, insieme al lettore di impronte digitali.

Grazie all’integrazione del sensore fotografico sotto al display lo zoom di dovrebbe arrivare a un rapporto schermo dimensioni del 98%. Mentre per quanto riguarda la fotocamera posteriore saranno 32 punti 1 da 64 mp, una da 48 è una dello zoom periscopico fino a 120x.

Stando sempre alle notizie riportate dal sito il nuovo dispositivo sarà un vero top di gamma in grado di rivaleggiare con qualunque concorrente.

Partiamo dal processore. A bordo vediamo il qualcomm snapdragon 875 , prodotto con tecnologia 5 nm. Questo Soc integra anche il modem 5G dragon X60 un grande di usare anche le onde millimetriche. Per quanto riguarda la RAM e la memoria interna al momento non ci sono altre indiscrezioni come anche la capacità della batteria è la potenza di ricarica.