Puntura di pulce? Il metodo per risolvere è questo

Chiunque abbia degli animali domestici teme che il proprio amico a quattro zampe possa prendere le pulci. In realtà le punture di pulci danno problemi sia agli animali che ai loro proprietari. Questi parassiti si nutrono di sangue e possono facilmente riprodursi tra le pareti domestiche. Ma come si possono evitare le punture di pulci? All’interno di questo articolo vi proporremo alcuni metodi abbastanza efficaci.

Eliminare le pulci con il detersivo liquido

Se notiamo delle punture di pulci o se vogliamo accertarci della loro presenza all’interno della casa è possibile creare una trappola usando detersivo liquido mescolato ad un po’ d’acqua. Tutto ciò che dovete fare è riempire un piatto o una ciotola con questa miscela e metterla nella stanza della casa dove ci sono le pulci. Questa soluzione avrà gli stessi effetti di una colla e intrappolerà le pulci grazie alla sua viscosità. Dovrete preparare una soluzione nuova ogni giorno. Per funzionare al meglio questa tecnica casalinga contro le pulci deve essere fatta di notte. Questo perché le pulci sono insetti notturni. Si è notato che accendendo una candela vicino alla soluzione le pulci attirare nella trappola saranno in numero maggiore, tuttavia non vi consigliamo di farlo poiché tenere una candela accesa tutta la notte potrebbe essere pericoloso.

Lo spray antipulci alle erbe

Utilizzare  uno spray alle erbe può aiutarci ad eliminare le pulci in casa. Questo rimedio antipulci naturale è composto da prodotti non tossici di uso casalingo adatti ad essere usati anche in presenza di animali e bambini nei paraggi. È possibile realizzare uno spray antipulci casalingo unendo 4 litri di aceto, 2 litri d’acqua, 500 ml succo di limone e 250 ml di Hamamelis in una bottiglia spray. Prima di spruzzare il prodotto in casa è consigliabile passare prima l’aspirapolvere, svuotare i bidoni della spazzatura, lavare la biancheria da letto e i cuscini che possono essere infestati. Fatto questo potrete adesso vaporizzare lo spray su tappeti, arredamento, cucce degli animali, davanzali e pavimenti. 

Allontanare le pulci con il bicarbonato di sodio

Uno dei rimedi casalinghi, considerato da molti il più efficace per controllare l’eventuale presenza in casa di pulci è usare l’aspirapolvere. Questo aiuta a liberarsi delle pulci strappandole con la forza dalle fibre dei tappeti e dell’arredamento. Dovete però sapere, c’è un modo per aumentare ancora di più l’efficacia di questo metodo usando proprio il bicarbonato di sodio. Affinché questo rimedio antipulci funzioni occorre spargere il bicarbonato su tappeti e su arredi, prendere una spazzola rigida e strofinarlo sulle varie stoffe. A questo punto potrete usare l’aspirapolvere svuotandone immediatamente il contenuto in un bidone della spazzatura esterno alla casa.  

Utilizzare il sale fino per allontanare le pulci

Infine, esattamente come per il bicarbonato, il sale fino è un ottimo rimedio naturale contro le pulci se affiancato sempre dall’uso dell’aspirapolvere. Il sale agisce come un agente disidratante, aiutando a liberarsi delle pulci adulte. Per trattare le pulci con questo rimedio naturale prendi un po’ di sale, si è notato che il sale fine è il più efficace, e spargilo sui tappeti in ogni stanza. Lasciate agire il sale per 1-2 giorni, trascorsi i quali potrete poi usare l’aspirapolvere su tutta la casa, svuotando sempre il contenuto in un bidone esterno all’abitazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *