Dormire con il cane fa bene o male? ecco la risposta

Dormire con il cane in camera da letto è sempre più comune. Sono in tantissimi i proprietari di animali domestici che condividono il letto con almeno un cane perchè non ritengono accettabile far dormire il loro amico nella cuccia. Ma dormire con il cane è una buona idea? Fa bene o fa male alla salute?

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
LovePet Dent, l'igiene orale di cane e gatto adesso è semplice e sicura

Dormire con il cane fa bene o fa male?

Numerosi sono stati i dibattiti sull’argomento e, diciamolo subito, molti studi sono stati conclusi con il responso che dormire con il proprio animale domestico può effettivamente essere un bene. I ricercatori di uno studio intitolato “The Effect of Dogs on Human Sleep in the Home Sleep Environment” hanno infatti analizzato la qualità del sonno di un gruppo di partecipanti. Da loro è emerso che dormire con il cane nella camera da letto non disturba la regolarità del sonno. Altri recenti studi hanno anche evidenziato come addirittura la maggior parte delle persone che condividono la stanza con il proprio animale domestico, ne trae più vantaggi che inconvenienti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, l'integratore che ti fa dimagrire - 4 al prezzo di 1 e la consegna è gratuita

I benefici di dormire con il cane

Dormire con il cane può aiutare a migliorare la salute dell’uomo in tanti modi. Vediamo alcuni aspetti.

  • Riduce la depressione. Alcuni studi hanno dimostrato come le persone in compagnia di animali domestici abbiano riportato meno sintomi depressivi. La loro presenza, anche di notte, ci aiuta a rilassarci aumentando il flusso di ossitocina, l’ormone dell’amore. Ecco che così il nostro amico a quattro zampe è anche un antidepressivo vivente
  • Aumenta il senso di sicurezza. Dormire con il cane al proprio fianco ci fa sentire sicuri e questo influisce positivamente sulla qualità del sonno, sopratutto nelle donne.
  • Diminuisce la solitudine. Sopratutto per quelle persone che vino da soli, dormire da solito può aumentare il senso di solitudine e abbassare l’umore. Quale modo migliore se non quello di far salire sul nostro letto il nostro amato cagnolino?
  • Cuore sano. Uno studio dell’American Hearth Association ha stabilito un legame tra animale domestico e cuore sano. Avere un animale domestico riduce l’ipertensione sistemica nei proprietari. Questo è dovuto al fatto che un animale domestica ti aiuta a rimanere più attivo, ma anche al fatto che hanno un “effetto calmante” e accarezzarlo può avere effetti terapeutici anche sulla pressione sanguigna.

Fa bene anche ai cani

Lasciare il cane fuori dalla stanza o chiuso in giardino, significa per lui essere escluso dal gruppo. Dormire insieme rappresenta quindi un beneficio anche per il cane, che essendo un animale molto sociale, lo fa sentire parte fondamentale della nostra vita.

Prima di portare il tuo cane in camera da letto e sul letto, è sempre bene farlo controllare da un veterinario. Oltre a scongiurare la presenza di parassiti zoonosici o di altri problemi, il veterinario potrà informarci sullo stato di salute del nostro fedele amico e darci preziosi suggerimenti.

Se decidi di dormire insieme al tuo cane, è sempre meglio stabilire dei confini. Stabilisci un’area dove il tuo cane può dormire e assicurati che sia chiaro anche a lui dove gli è consentito dormire e dove no. Importante è addestrare il cane a non essere aggressivo durante la notte.
Altro consiglio è quello di portarlo fuori prima di andare a dormire e di tenere l’animale sempre pulito.

Eccezioni

Naturalmente esistono delle eccezioni. Ecco quando dovresti considerare di non far dormire il cane insieme a te.

  • Se hai allergie gravi è meglio non dormire sul letto insieme. Se proprio si vuole tenere il proprio cane vicino di notte, in questi casi, è sempre meglio abituarlo a dormire su un lettino apposito per cani.
  • Se il tuo cane ha problemi di salute
  • Se non è abituato a stare in casa. In questo caso è meglio prima addestrarlo prima di lasciarlo dormire con te.

Ci sono anche dei cani che preferiscono restare all’ingresso della casa, per controllare l’arrivo di eventuali estranei. Ma questa è naturalmente una scelta che compie il nostro amico.