Prendere un criceto. 5 buone ragioni per farlo

Criceto grigio lettiera

Hai mai avuto un criceto come animale da compagnia? E’ facile innamorarsi di questo animaletto vedendolo nella bacheca dei negozi di animali o nelle classiche fiere di paese. Questo piccolo roditore dall’aspetto adorabile è molto ricercato ma anche lui ha bisogno di esigenze e cure particolari. Devi quindi essere pronto a prenderti cura di lui prima di portarlo in casa.

Se sei ancora indeciso sul fatto di adottare un cricetino, vediamo qualche buon motivo che potrà convincerti a farlo.

Prendere un criceto: 5 buoni motivi per farlo

  • E’ economico. I costi per nutrire questo piccolo animaletto sono davvero contenuti. Mangia principalmente sementi che hanno un prezzo relativamente contenuto. Anche la pulizia della lettiera non porta via molto tempo ed a livello di costi è davvero alla portata di tutti.
  • Il criceto è affettuoso. Forse non te lo aspetti da un piccolo roditore, eppure il criceto è coccolone ed è intelligente. Riesce subito a capire il suo nome ed esce dalla sua casetta per fare le feste al suo padrone quando lo chiama. Ti farà passare dei momeni davvero piacevoli.
  • Può rimanere da solo per qualche giorno. Se chi accudisce il criceto dovrà rimanere fuori casa per qualche giorno consecutivo, può stare abbastanza tranquillo perchè il criceto può rimanere in solitudine per qualche giorno. Basterà controllare che la scorta di semini e acqua gli bastino per il periodo necessario. Se il padrone dovrà stare via per molto tempo, invece, potrà semplicemente portarlo con sè in un piccolo trasportino. Essendo un animale piccolo, è anche semplice da trasportare!
  • E’ semplice nutrirlo. Potrai anche dargli da mangiare qualche foglia di insalata, come ad esempio la lattuga. Oltre ai semini a lui dedicati, ricordiamoci che a lui piace questo tipo di cibo.
  • Occupa poco spazio. Almeno che non abbiamo intenzione di avere un allevamento di criceti, un singolo animaletto occupa davvero poco spazio.

Prendere un solo criceto o una coppia?

Dobbiamo sapere che i criceti sono animali territoriale che potrebbe vivere bene anche senza il bisogno di un partner. Se però vogliamo una coppia, dobbiamo essere pronti ad accudire un’infinità di cuccioli neonati. Se nella gabbia capita di avere due o più criceti dello stesso sesso, è molto probabile che inizieranno a litigare e mordersi, fino a uccidersi. I criceti infatti quando raggiungono i due mesi di età, cominciano ad essere aggressivi con i loro simili. Non è sufficiente il fatto che due criceti dello stesso sesso stiano nella stessa gabbia per non farli litigare, ma si dovrà necessariamente dividerli. La percentuale di esemplari di criceti che non sono aggressivi tra loro è davvero molto bassa. Non conviene rischiare!

Occorrente necessario per avere un criceto

-Gabbia per criceti (dimensioni di almeno 40×60 cm);
-Semini, verdura e acqua potabile
-Lettiera
-Ruota per criceti

Quando prendi un criceto ricordati anche che potrà essere necessario sistemare meglio la sua gabbietta in caso di uno sbalzo di temperature. D’inverno o durante gli spostamenti, ad esempio, sarà sufficiente mettere un pochino di fieno nella sua gabbia che servirà a proteggerlo.