Quali animali vivono al Polo Nord? Ecco i più comuni

Tra i posti più straordinari e misteriosi della terra troviamo sicuramente il Polo Nord. Oltre a darci la possibilità di ammirare un paesaggio a dir poco stupendo custodiscono anche innumerevoli animali della più varia specie.

Qui di seguito elencheremo alcuni tra gli animali più comuni che vivono nel Polo Nord.

Orso polare

Tra gli abitanti più comuni del polo nord troviamo innanzitutto l’orso polare. Da una pelliccia assai soffice e candida, gli orsi del continente sono animali alquanto solitari, intelligenti e molto protettivi nei confronti dei loro cuccioli.

L’orso polare è considerato l’animale più forte e pericoloso di tutto il Polo Nord.

Attualmente è il più grande carnivoro terreste, esso infatti si nutre di foche, renne, cetacei, molluschi, pesci e persino di uccelli. A causa del cambiamento climatico anche l’orso polare è tra le specie a rischio di estinzione.

Megattera

Un altro animale molto comune nell’acque del polo Nord è sicuramente la megattera. Considerato uno dei più grandi mammiferi acquatici, la megattera prende il suo nome dal greco, letteralmente “grande ala” per le sue enormi pinne. Animale molto socievole, rientra anch’esso tra le specie a rischio di estinzione a causa dell’elevata caccia degli umani.

Si stima che la popolazione della megattera sia diminuita del 90% negli ultimi anni.

Foca della Groenlandia

 La foca della Groenlandia chiamata anche foca della sella, è un mammifero carnivoro molto comune nelle terre nordiche.

A differenza degli orsi sono una specie gregaria che vive in gruppi molto numerosi e sono una specie comune nel mar artico.

Caratterizzati da un manto prevalentemente bianco a differenza dei cuccioli che sono di bianco-giallo al momento della nascita.

Si nutrono prevalentemente di pesci quali molluschi, calamari, merluzzi e crostacei.

Volpe artica

Da un manto molto bianco e carattere alquanto socievole, la volpe artica si fa notare subito per la sua bellezza e la sua eleganza. Piccolo e notturno, si nutre prevalentemente di lemming ma anche di lepri artiche, uccelli e le loro uova.

Con un udito e un olfatto alquanto sviluppati, la volpe artica ama cacciare durante la notte andando talvolta anche alla caccia di cuccioli di foca.

Tricheco

Altro mammifero presente nel Polo Nord è sicuramente il tricheco. Dalle sembianze bizzarre, esso è facilmente riconoscibile grazie alle sue lunghe zanne in grado di raggiungere 1 metro di lunghezza.

Animale carnivoro e semi-acquatico vive principalmente sulle coste del mar artico alla ricerca continua di molluschi. Animale molto massiccio, il tricheco è in grado di raggiungere 1700 kg negli esemplari maschi e 1250 kg per le femmine.

Lepre artica

Altro mammifero in grado di distinguersi per la sua bellezza è la lepre artica. Questo piccolo mammifero si distingue per la sua livrea: bianca d’inverno e grigio d’estate.

Anche la lepre artica, come la volpe, risulta essere un animale crepuscolare e notturno. Velocissimo e anche bravo a nuotare, la lepre artica si muove spesso in branco scavando piccole fosse nella neve dove potersi riposare. Si nutre di qualsiasi materiale vegetale sia in grado di trovare, dal muschio alle radici, bacche a qualsiasi pianta.