Le pulci del cane si attaccano all’uomo?

L’infestazione da pulci è una delle problematiche più diffuse nei cani. Le pulci sono piccoli insetti privi di ali e sono così resistenti da riuscire ad infestare anche gli ambienti domestici.

Le persone possono prendere le pulci?

Le pulci sono fastidiosi animaletti che generalmente preferiscono infestare gli animali. Ma sebbene preferiscano insidiarsi nel mantello dei cani, gatti, ecc.. le pulci possono pungere anche le persone. Solitamente le pulci non abbandonano facilmente l’animale dove si insidiano, per questo non è molto facile prendere le pulci dal proprio cane o dal proprio animale domestico. Tuttavia se il nostro amico peloso vive dentro casa è più probabile contrarre l’infestazione dalle pulci che si schiudono dall’ambiente domestico. Quando un cane o un gatto è infestato dalle pulci, infatti, lo diventa anche l’ambiente in cui vive. Da qui ne consegue la possibilità che anche l’uomo, vivendo nello stesso ambiente dell’animale domestico, venga punto dalla pulce.

Sintomi puntura delle pulci sulle persone

Le pulci cercano le parti del corpo calde del corpo, generalmente sulle spalle o nella zona delle ascelle. I morsi di pulce di solito riguardano gli stinchi, i polpacci, le caviglie, e appaiono come piccoli puntini rossi pruriginosi che guariscono in pochi giorni. Ma non sono gli unici posti a cui questi animaletti possono dare fastidio. Anche i capelli possono essere un posto molto allettante per le pulci, anche se si tratta di una condizione meno probabile.

La puntura della pulce nell’uomo si manifesta come un piccolissimo punto scuro e un rossore circostante. Il principale sintomo che si presenta successivamente al morso di una pulce è il prurito e spesso è presente anche gonfiore (non così pronunciato come accade con la puntura di altri insetti). Nelle persone allergiche possono esserci anche sintomi di dermatiti ed eritemi. Per quanto fastidioso sia il prurito è sempre meglio evitare di grattarsi per evitare ulteriori infezioni. Chiediamo sempre consiglio al nostro medico curante che ci indicherà la giusta terapia per liberarci dal problema.

Prevenire le pulci

La prevenzione risulta essere sempre l’arma più efficace contro le pulci. Ecco alcuni consigli utili per la prevenzione.

  • Trattare regolarmente il nostro cane o gatto con gli antiparassitari in modo che sia protetto il più possibile dalle pulci.
  • Se l’infestazione delle pulci è già in atto bisogna intervenire molto presto e trattare gli animali, l’ambiente domestico (e anche l’uomo se è stato infestato) con i prodotti specifici.
  • Evita il più possibile che i tuoi animali vengano a contatto con i randagi che potenzialmente potrebbero essere infestati dalle pulci.
  • Controlla spesso il pelo del tuo cane per controllare se ha le pulci. Uno dei primi modi per accorgersi che il cane ha le pulci, è quando l’animale inizia a grattarsi o mordersi in modo eccessivo. Si può utilizzare un pettine antipulci per aiutarci a controllare il pelo degli animali.

Come abbiamo visto, quindi, anche le persone possono essere attaccate dalle pulci seppur se il loro bersaglio preferito rimangono sempre gli animali. E’ bene quindi fare sempre tutto il possibile per tenerle lontane, soprattutto dai bambini.