Metti uno spicchio d’aglio nell’orecchio: i risultati sono incredibili

0
482

La natura ci offre il suo prezioso aiuto fornendoci rimedi assolutamente unici e esenti da controindicazioni per curare alcune tipologie di malanni di cui possiamo soffrire. Metti uno spicchio d’aglio nell’orecchio: i risultati sono incredibili.

L’aglio

L’aglio è molto conosciuto in cucina. Tra i fornelli viene usato per insaporire le pietanze, le insalate, per preparare soffritti, per rendere più gustoso il pane abbrustolito con l’olio, per dare più sapore alla carne o al pesce. Certo per sapore e gusto non piace a tutti! Eppure questo piccolo bulbo ha delle straordinarie proprietà benefiche per l’organismo.

L’aglio rinforza il sistema immunitario e ne migliora le difese contro gli attacchi stagionali di virus e batteri. L’aglio migliora la circolazione e la respirazione, cura le malattie cutanee, ripulisce l’intestino. Contiene minerali come lo zolfo, vitamine del gruppo B, allicina, ha proprietà ipotensive, antielmintiche, espettoranti, antimucolitiche, carminative, digestive, ipoglicemizzanti e antisettiche. L’aglio aiuta a far abbassare i livelli di colesterolo cattivo LDL nel sangue e ad aumentare quelli di colesterolo buono HDL.

Certo ora tutti pensano a quanto sia poco piacevole mangiare l’aglio ma non sanno che questo piccolo ortaggio può essere adoperato anche per uso esterno, senza così doverlo ingerire. E che, in questo modo, può curare un disturbo davvero fastidioso. Metti uno spicchio d’aglio nell’orecchio: i risultati sono incredibili.

Uno spicchio d’aglio nell’orecchio

Metti uno spicchio d’aglio nell’orecchio: i risultati sono incredibili. Ma perché dovremmo fare una cosa così bizzarra? Perché si tratta di un efficace rimedio naturale contro il doloroso mal d’orecchi.

Le proprietà antibiotiche e antibatteriche dell’aglio ci vengono in aiuto in maniera esterna per curare il dolore e il gonfiore causato da un’infiammazione dell’orecchio. L’aglio contiene l’allicina, un principio attivo che contrasta l’azione batterica, che può essere facilmente assorbito dai tessuti, tra cui il timpano.

Ma come fare a mettere l’aglio nell’orecchio senza fare qualcosa di sbagliato per la nostra incolumità? Cerchiamo di capirlo insieme.

Come mettere l’aglio nell’orecchio

Come mettere l’aglio nell’orecchio nel modo giusto? Come si usa nell’atto pratico questo rimedio naturale? Certamente non dobbiamo pensare di inserire nel nostro orecchio spicchi a caso e crearci magari un’occlusione auricolare. Per mettere l’aglio nell’orecchio dovremo avvolgere uno spicchio all’interno di un panno pulito come un fazzolettino di stoffa quindi schiacciarlo e inserirlo nell’orecchio tenendolo mezz’ora dentro. Trascorso il tempo proveremo molto meno dolore.

Possiamo anche provare a preparare un unguento friggendo dell’aglio con dell’olio di sesamo e della senape e, quando freddo, applicarlo con un cotton fioc attorno all’orecchio dolorante.

Possiamo lessare 5 spicchi di aglio in acqua bollente per 5 minuti quindi avvolgerli in un panno da appoggiare all’orecchio sofferente oppure prendere uno spicchio di aglio, tagliarlo a metà con un coltello pulito, aggiungervi sopra alcune gocce di olio di verbasco insieme ad altrettante di olio di iperico e di estratto di semi di pompelmo. Avvolgeremo il tutto sempre in un panno da applicare all’orecchio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here