Curare le mani dalla vecchiaia: ecco cosa mangiare

L’invecchiamento è un processo fisiologico inevitabile che fa parte della vita e si deve accettare. Certo non si può fermare ma lo si può provare a rallentare con alcuni accorgimenti, soprattutto alimentari. Curare le mani dalla vecchiaia: ecco cosa mangiare.

Contro l’artrite

L’artrite alle mani è un problema caratteristico dell’età avanzata dovuto a uno stato infiammatorio che provoca dolore e rigidità alle articolazioni a causa di un’attivazione anomala del sistema immunitario nei confronti della membrana che riveste le stesse articolazioni. In questo caso si può agire sull’alimentazione inserendo nella dieta cibi dall’azione antinfiammatoria come il salmone, lo sgombro e le alici, pesci che riducono i processi infiammatori grazie agli acidi grassi Omega 3 in essi presenti.

Utile anche contro l’artrite alle mani la cipolla, che favorisce l’eliminazione dei depositi dalle articolazioni, il cetriolo, dall’azione decongestionante, il cavolo, ricco di selenio e che contribuisce ad alleviare i sintomi dell’artrite.

Come frutti dalle proprietà antinfiammatorie utili in caso di artrite alle mani abbiamo invece l’ananas, le fragole, il limone, l’uva e i lamponi.

Contro le macchie e le rughe

Se il problema che l’invecchiamento ha causato alle nostre mani sono le macchie e la rugosità precoce su dorsi e dita, possiamo anche in questo caso trovare un aiuto da un’alimentazione specifica. Per curare le mani dalla vecchiaia, dalla comparsa di macchie e rughe, possiamo arricchire la nostra dieta con bevande come centrifughe di frutta e verdure come mele, pere, melograno, barbabietole, carote, sedano e cetrioli.

Molto utili sono anche i legumi, i cereali integrali, il pesce e la frutta secca come le noci, i pinoli, le mandorle e le nocciole. Importanti sono anche i condimenti del nostro cibo: quelli utili a rallentare l’invecchiamento delle mani sono gli oli vegetali, le spezie e il sale marino integrale.

Gli alimenti da evitare

Abbiamo visto come curare le mani dalla vecchiaia, cosa mangiare per evitare, rallentare o porre rimedio alle problematiche tipiche che colpiscono i nostri arti. Conviene però buttare un occhio anche a riguardo degli alimenti da evitare se vogliamo proteggere le nostre mani dall’invecchiamento, dalle macchie, dalle rughe, dal pericolo dell’artrite.

Nel caso dell’artrite possono esserci ad esempio cibi che possono aggravare i dolori come i pomodori, il caffè, la birra, le carni rosse, gli spinaci, gli asparagi, il vino bianco e il latte. E’ bene quindi conoscere questo elenco ed evitarli per non peggiorare la situazione. Anche per quello che riguarda la comparsa di macchie e rughe sulle mani ci sono cibi da tenere fuori dalla dieta. Si tratta prevalentemente di tutti quelli contenenti zuccheri semplici, farine raffinate o sale raffinato come i prodotti da forno su scala industriale. Da evitare sono poi anche le carni e i loro derivati, i prodotti in scatola poiché ricchi di additivi chimici e  conservanti, gli alcolici e i latticini.