Cute secca? Ecco cause e rimedi naturali

Le principali dritte per affrontare un problema molto comune.

Quello della cute secca è un problema comune a tante persone. Nelle prossime righe, scopriamo assieme cosa lo causa e quali sono i principali rimedi naturali per risolverlo.

Pelle secca: le cause

Per capire quali sono le cause della cute secca, è il caso di ricordare che la nostra pelle produce le cosiddette sostanze igroscopiche, in grado cioè di trattenere l’acqua. Nel momento in cui vengono a mancare, si ha a che fare, innanzitutto, con una comproimissione della barriera lipidica. Il risultato è che la pelle, che non riesce più a trattenere l’acqua e appare visibilmente secca.

Quali sono le cause da prendere in considerazione? I fattori possibili sono sia endogeni, ossia interni, sia esogeni, ossia esterni. Ecco i principli:

  • Caldo o freddo pungenti
  • Esposizione eccesiva ai raggi ultravioletti
  • Lavaggi frequenti e/o utilizzo di prodotti che compromettono il film idrolipidico
  • Trattamenti farmacologici come la radioterapia
  • Fattori genetici
  • Età (man mano che si invecchia, il metabolismo delle cellule della pelle rallenta)
  • Poca attenzione alla dieta (esistono nutrienti come la vitamina C e la vitamina E che, se carenti, possono compromettere fortemente l’idratazione e la compattezza della pelle)

Rimedi naturali

Sono diversi i rimedi naturali da considerare quando si parla di come affrontare il problema della cute secca. In questo novero è possibile includere il fatto di detergere la pelle. Fondamentale è agire sia sul viso, sia sul corpo. Altrettanto importante è utilizzare un prodotto delicato, che non comprometta eccessivamente il film idrolipidico.

Un altro rimedio naturale per la cute secca prevede il fatto di assumere una quantità d’acqua non inferiore ai 2 litri al giorno. Questa indicazione è di massima: i riferimenti specifici, infatti, dipendono dall’età, dal sesso, dall’attitudine all’attività fisica.

Nell’ambito dei rimedi naturali contro la cute secca, un doveroso cenno deve essere dedicato agli oli vegetali. Tra i più utili troviamo quello all’argan, ma anche il burro di karitè, l’olio extra vergine di oliva, l’olio di rosa mosqueta.

Uscendo un attimo dalle soluzioni cosmetiche, parliamo della medicina estetica. Esistono diversi protocolli che consentono di ottimizzare l’idratazione della pelle. Stiamo parlando di trattamenti che prevedono il ricorso all’acido ialuronico, zucchero presente naturalmente nel nostro corpo e per questo biocompatibile e riassorbibile.

Come mai viene utilizzato per i trattamenti di medicina estetica mirati a combattere il problema della cute secca? Per via della sua capacità di richiamare acqua ai tessuti. Un altro vantaggio di questi trattamenti riguarda il fatto che, se li si sceglie, non è necessario il ricovero. Possono infatti essere effettuati a livello ambulatoriale.