Android 12 avrà molte più app, ecco il perché

Da quando sei stato lo scontro con Epic game che si è ribellata sull’obbligo di pagare il 30% sulle transazioni in app sia per gli store Apple che per quelli Google. Da allora per i due giganti è diventata una questione da risolvere il prima possibile, a tal proposito Google apre una maggiore integrazione tra Android 12 e le applicazione degli store alternativi. Andiamo a scoprire questo che cosa vuol dire per gli utenti.

Big G con un post sul suo blog degli sviluppatori Android ribadisce chi pubblica sullo store deve pagare, ma ribadisce che in futuro Google stessa supporterà gli sviluppatori che vorranno distribuire la propria applicazione anche su altri store. Spiega il colosso che Google e quindi Android è sempre stato il sistema operativo per Chi sceglierà libertà e continuerà ad essere così. Ma le regole che vigono sulla piattaforma devono essere rispettate.

Riteniamo che gli sviluppatori devono avere la possibilità di scegliere come distribuire le proprie app, spiega Google nel post sul suo blog, Android ha sempre consentito alle persone di ottenere app da più App store. In effetti la maggior dei dispositivi Android viene fornita con almeno due appstore preinstallati e i consumatori possono installare App store aggiuntivi.

Quale sarà quindi la novità di Android 12? Dopo aver ricevuto numerosi feedback dagli sviluppatori, Google afferma che apporterà modifiche ad Android 12 per rendere ancora più facile per le persone utilizzare altri appstore sui propri dispositivi e nello stesso momento salvaguardando la propria sicurezza. 

Ma proprio la sicurezza e la parola chiave nel quale bisogna fare massima attenzione. Infatti i protocolli di sicurezza di alcuni AppStore spesso non garantiscono che la app pubblicata sia sicura al 100%. 

È vero che anche attraverso il Play store ufficiale di Google spesso passano applicazioni che non sono sicure ma sicuramente il numero nettamente minore rispetto agli altri store.

Quindi se Google dovesse realmente iniziare con Android 12 allora prima cosa ottenere uno standard minimo di sicurezza comune a tutti gli store , così facendo potrebbero esserci più applicazione a disposizione per gli utenti ma anche più concorrenza per Google.