Mangiare alloro per sgonfiare la pancia: ecco il trucco della nonna

L’alloro è un fantastico rimedio naturale con diverse proprietà antisettiche, digestive e stimolanti. È efficace contro i dolori articolari e muscolo-tensivi, difende dagli sbalzi di temperatura e anche dalle punture d’insetti. L’infuso di alloro apporta diversi benefici all’organismo, specialmente nei periodi di stress e in caso di cattiva digestione. Per via delle sue proprietà calmanti e digestive l’alloro può aiutare anche a sgonfiare lo stomaco e a velocizzare la digestione. Questo rimedio è ideale sia per gli adulti che per i più piccoli, in più è molto semplice da preparare. Ma quindi l’alloro può sgonfiare la pancia? All’interno di questo articolo risponderemo a questa e ad altre domande.

Utilizzare l’alloro

Dovete sapere che l’essenza di alloro, ha delle ottime proprietà calmanti per i nervi e per questo il famosissimo rimedio di acqua e alloro è un toccasana per il dopo cena. Di seguito vi forniremo alcuni consigli su come preparare un infuso di alloro o un decotto miracoloso a base di foglie di alloro.

Ecco come sgonfiare la pancia e migliorare la circolazione con le foglie di alloro

Un famosissimo rimedio della nonna per agevolare la digestione è il decotto di alloro e salvia. Questa “medicina” casalinga veniva utilizzata per contrastare il mal di pancia. Per realizzare una tazza di infuso dovete far bollire dell’acqua e aggiungere tre foglie di alloro e due di salvia. Spegnete immediatamente il gas e lasciate in infusione per circa sette minuti. Un altro potente digestivo molto facile da preparare viene realizzato con alloro e cannella. Questi due ingredienti insieme sono fantastici perché l’alloro aiuta a eliminare le tossine, mentre la cannella migliora la circolazione. Se berrete questo infuso due volte al giorno dopo aver mangiato otterrete una pancia piatta da fare invidia e non avvertirete la fastidiosa sensazione di gonfiore e di acidità. Se il vostro intestino è gonfio e irritato potete potenziare l’efficacia di questo infuso aggiungendo anche due foglie di salvia.

Rilassare la mente grazie ad un infuso di menta e alloro

Se vi sentite stressati o volerete semplicemente concedervi un momento di relax, potete preparate un infuso di alloro e menta. Questo rimedio è un toccasana ideale per rilassare i nervi e godersi una piacevole sensazione di leggerezza. Per prepararlo dovete far bollire dell’acqua e aggiungere foglie di menta e alloro. Lasciate il tutto in infusione per circa dieci minuti e aggiungete a piacere una fettina di limone per aumentarne la fragranza.

L’alloro in cucina

In cucina generalmente le foglie di alloro si utilizzano per insaporire arrosti e bolliti, questo metodo tradizionale è molto antico e appartiene alla nostra tradizione culinaria ma la ragione di questa pratica non origina tanto dal semplice desiderio di insaporire la carne, quanto dalle qualità medicamentose delle foglie. Dovete sapere che Greci e Romani le utilizzavano già per la sua capacità di contrastare la degenerazione dei cibi: naturalmente in quel periodo non esistevano i frigoriferi quindi era importante assicurarsi che le carni da mettere in tavola non si guastassero e a tale scopo si utilizzavano le foglie di alloro fresco per avvolgere la carne sia prima che durante la cottura.