Se hai questi giocattoli possiedi un vero tesoro: incredibile, ecco quali

Se pensavate di aver trovato nell’oro l’investimento più sicuro degli ultimi anni, allora vi sbagliate. Non che sia stato un pessimo affare, anzi, date le turbolenze dei mercati si è rivelato ancora una volta un bene rifugio. E, nemmeno gioielli e opere d’arte si sono rivalutati così tanto come gli oggetti che andremo a vedere. Infatti, se hai questi giocattoli possiedi autentici tesori, che oggi valgono l’800% in più, rispetto a pochi anni fa. Preparati a controllare tra i Lego di casa se hai anche tu questi modelli.

Italia ancora non al passo

Gli americani avranno anche mille difetti ma almeno una cosa dobbiamo riconoscergliela: il senso degli affari per gli oggetti di valore. Chissà quanti di voi cari Lettori, avranno visto quella trasmissione Usa, in cui folli collezionisti comprano interi garage a scatola chiusa. Ebbene, in tantissime occasioni, questi azzardi si sono rivelati dei veri e propri affari. Infatti, dai fumetti ai dischi in vinile, dai giocattoli alle Harley Davidson, dagli accessori di casa fino a monete e francobolli, sono emerse vere miniera d’oro. E, tra questi affari, molti riguardavano anche i Lego.

Le quotazioni dei più rari

Se hai questi giocattoli possiedi autentici tesori, che oggi valgono l’800% in più, incredibile ma vero. Parliamo in particolare di due pezzi da collezione della prestigiosa casa danese: il Millennium Falcon e il Taj Mahal. Il primo rappresenta l’astronave madre della Saga di Star Wars, altra miniera d’oro. Il secondo, la copia del celebre monumento funebre indiano. Giusto per venire al sodo: il Millennium in perfette condizioni, con scatola e istruzioni arriva a valere 3500 €. Il Taj Mahal 2500 € circa. Ma la cosa straordinaria è che sono usciti in commercio nel 2007 e nel 2008.

I collezionisti più abili

Se amate frequentare i mercatini dell’antiquariato, troverete veri e propri appassionati, ma anche abili investitori, sia tra gli espositori che tra gli acquirenti. L’investimento in giocattoli di valore occupa in Italia ancora una nicchia abbastanza limitata ma comunque di notevole livello. Capita infatti, chiacchierando tra i banchi, di trovare anche manager e uomini d’affari in possesso di giocattoli, che si sono rivalutati in maniera impressionante, alla faccia della crisi.

  • Il Cafè corner, plastico raro di una semplice, ma splendida caffetteria, passata in soli 13 anni da 89 sterline a 2100;
  • L’astronave “Death Star 2” del 2005, da 250 sterline a 1500.

In conclusione, pensate che testate prestigiose come il Daily Telegraph hanno calcolato che la media dell’investimento sui Lego, anche quelli normali è del 11% in 8 anni. Se avete voglia di investire diversamente, ecco il mondo che fa per voi!