Ps5: questa esclusiva costa 80 euro eppure include microtransazioni

Con l’arrivo della nuova console moltissimi utenti stanno in questo momento guardando non solo più alla console ma anche alla biblioteca dei giochi.

Basandoci sul sold out mondiale dei preordini, possiamo sicuramente affermare che ps5 e Xbox serie ics abbiano colpito nel segno. C’è per un dettaglio che alcuni giocatori non apprezzano: ovvero l’aumento dei prezzi dei giochi salito ora a 80 euro.

Abbiamo già parlato di questo argomento in realtà i giochi partono da €60 fino ad arrivare a 80 ma ora c’è un altro dettaglio extra  un’esclusiva D1 include anche le microtransazioni.

Parliamo di Destruction all-star uno dei giochi di lancio di ps5, quest’ultimo includerà elementi di fantasia e contenuti violenti e soprattutto sappiamo che includerà acquisti in game su PlayStation 5, ovvero microtransazioni.

Ovviamente non si tratta di una novità che un gioco Premium includa delle microtransazione, giochi come fifa e nba2k includono già da tempo questo modello di vendita riscuotendo non poco successo. Sony però ha sempre optato per giochi differenti e non ha mai puntato sulle microtransazioni soprattutto se adesso guardiamo che i suoi giochi a prezzo pieno arrivano a circa €80.

L’ ESRB non ci indica quali tipologie di microtransazioni siano incluse nelle esclusiva ps5, noi riteniamo che si tratti molto probabilmente di elementi cosmetici, ovvero dei dettagli che il giocatore può comprare per personalizzare il proprio personaggio oppure Piccoli dettagli per modificare i mezzi usati nelle gare, a tal proposito ci viene molto facile immaginare una miriade di costumi e decalcomanie in vendita.

Molto probabilmente all’interno del gioco vi sarà un negozio dove acquistare questi elementi cosmetici probabilmente si pottebbe ottenere tutto senza spendere soldi reali ma investendo più tempo nel gioco. Del resto non sarebbe un’esclusiva se ps5 costruisce attorno un pass battaglia per rendere il gioco qualcosa di unico.