Vecchie lire: queste valgono migliaia e migliaia di euro

L’euro ha sostituito le vecchie Lire da anni ormai ma probabilmente ognuno di noi ne ha ancora qualcuna in fondo ai cassetti e se così fosse, è decisamente il caso di tirarle fuori e verificare se si tratta di piccole fortune nascoste.

Anche se ormai non si possono più cambiare nemmeno in banca, possono essere pezzi rari che potrebbero farvi guadagnare parecchio denaro se le vendete ai collezionisti, basti pensare che le più rare raggiungono quotazioni da 15.000 euro.

In generale c’è da sapere che le Lire dal valore maggiore sono quelle coniate negli anni 50, meglio ancora se perfettamente conservate. Inoltre ci sono delle caratteristiche importanti che vanno considerate per capire se le monete hanno valore, dall’anno di coniazione allo stato di conservazione.

Vecchie lire: queste valgono migliaia e migliaia di euro

Lira Arancia 1947
Si tratta di 1 Lira del 1947 con donna ornata di spighe da un lato e dall’altro un ramo di arancio con frutto, con stato di conservazione FDC, del valore di 1.500 euro.

2 Lire Spiga 1947
Queste 2 Lire del 1947 R2 in FDC sono state acquistate all’asta per un valore di 1.800 euro.

5 Lire 1946
Si tratta della prima moneta da 5 Lire coniata dalla Repubblica Italiana, con donna con fiaccola su un lato e sul rovescio un grappolo d’uva. La misura delle prime 5 Lire rare è di 26,7 millimetri di diametro con un peso di 2,5 grammi. Se sono state conservate in modo eccellente, queste 5 Lire del 1946, ma anche quelle del 1947, possono valere più di 1.200 euro. Le stesse Lire di altre annate valgono intorno ai 50 euro.

5 Lire Delfino 1956
Nel 1956 vennero coniate solo 400mila monete da 5 Lire, motivo per cui oggi hanno un valore maggiore rispetto ad altre. Se conservate in FDC possono valere più di 2.000 euro.

10 Lire Spiga 1954
Le 10 Lire Spiga del 1954 valgono tra i 70 e i 90 euro, ma si possono trovare anche a meno se lo stato di conservazione non è ottimale.

10 Lire Olivo 1947
Le 10 Lire Olivo del 1947, essendo rare e ricercate, valgono anche più di 4.000 euro.

20 Lire 1956
Alcune 20 Lire del 1956 riportano la scritta “prova” e sono proprio queste quelle da tenere d’occhio, vengono vendute anche a 700 euro.

50 Lire 1956 Vulcano
La moneta di 50 Lire con Vulcano nudo sul rovescio e testa coronata di quercia sull’altro lato può valere, in BB, dai 20 ai 50 euro e le monete FDC possono raggiungere i 110 euro di valore.

50 Lire 1958
Le 50 Lire del 1958 sono molto ricercate, basti pensare che in condizioni perfette possono valere sui 2.000 euro, mentre in condizioni meno buone il valore scende notevolmente.

100 Lire 1955
Le 100 Lire del 1955 in condizioni FDC possono valere fino a 1.000 euro.

200 Lire prova 1977
Sono le 200 Lire “prova” del 1977 quelle attualmente con valore maggiore dato che a suo tempo la tiratura fu limitata. In stato di conservazione FDC possono costare fino a 800 euro.

500 Lire d’argento 1957
Molto ambite dai collezionisti sono le 500 Lire d’argento del 1957 con le Caravelle, la quotazione arriva a 15.000 euro.