“Queste 1000 Lire valgono 10 mila euro”: incredibile, ecco quali sono

Affascina non solo gli esperti del settore il valore che possono avere i soldi antichi, qui scopriremo qual è per le 1000 Lire il valore odierno. Le banconote e le monete rare alimentano il collezionismo, perché le vecchie lire custodiscono ancora oggi un valore importante non solo affettivo. Tra i pezzi che sono passati tra le mani degli italiani, ci sono alcune monete e banconote che ancora oggi possono valere una bella cifra.

Ad esempio le 1000 lire a moneta datata 1970 vanta delle particolarità a partire dal taglio. Per prima cosa non si tratta della classica mille lire di carta. Infatti è un conio commemorativo che è stato messo in circolazione dalla Zecca di Roma per i 100 anni della proclamazione della Capitale. Ma non è un pezzo rarissimo. Dal punto di vista estetico si caratterizza per l’immagine della testa della Dea Concordia rivolta verso destra circondata da piccole perline e dalla scritta 1870-1970 Concordia.

Mentre sull’altro lato è impressa la pavimentazione del Campidoglio e la scritta “Roma Capitale 1000 lire”. Furono pochi gli esemplari a circolare subito dopo il conio, in particolare gli impiegati ministeriali li hanno ricevuti nel loro stipendio. Il valore attuale non è molto alto in quanto non si tratta di una moneta rarissima quindi la quotazione si è abbassata. Una moneta da 1000 lire di Roma Capitale può valere circa 20 euro.

Il pezzo da veri collezionisti

Ma nel 1970 si è prodotta una serie divisionale di queste particolari 1000 lire in argento per un totale di 2500 pezzi distribuiti in una confezione speciale a cui si aggiunse anche un esemplare di prova. Proprio questo esemplare è ricercato dai collezionisti perché in argento. Infatti è quotato tra i 500 ed i 700 euro, ma per un esemplare conservato in perfette condizioni si può spendere anche una cifra pari a mille euro.

1000 Lire valore delle banconote più ricercate dai collezionisti

Per quanto riguarda le banconote da 1000 lire, sia con Maria Montessori sia con Marco Polo, ci sono alcune annate che valgono ancora oggi non poco. Come nel caso della banconota da 1000 lire con Montessori del 1995, firmata da Fazio e Speziali, con numero di serie che inizia con le cifre XC A. Si stima come valore fior di conio una cifra di circa 220 euro.

Le banconote con la raffigurazione della Montessori ed il numero di serie che inizia per X possono inoltre valere più di 100 euro. Mentre negli altri casi le banconote di questo taglio hanno un valore stimato tra i 3 ed i 5 euro.
Passando invece in esame la quotazione della banconota con Marco Polo, anche qui si

devono considerare quelle con numero di serie che inizia per X. In tal caso il valore si aggira sui 200 euro. Negli altri casi varia tra i 3 ed i 6 euro. Scopri anche quanto vale la Lira attualmente.