Questi 50 centesimi valgono tantissimi soldi: ecco di quali si tratta

I 50 centesimi sono tra le monete più usate al panificio o in edicola. Spesso, sono le monete che vengono restituite come resto al supermercato. Non solo: i 50 centesimi sono la moneta con cui è possibile prendere il carrello per fare la spesa, oppure per pagare al parchimetro. Insomma, la moneta da 50 centesimi di euro viene impiegata in innumerevoli situazioni. Pochi sanno però che non tutti i 50 centesimi dentro il portafoglio sono uguali tra loro. Infatti, esistono alcune monete rare che valgono molto di più del loro valore reale, vale a dire 50 cent. E ciò rappresenta sicuramente un aspetto da non prendere sottogamba, visto che potreste essere proprio voi i fortunati ad avere in tasca un “tesoro” senza neanche saperlo.

50 centesimi rari: elenco di quelli che valgono di più
50 centesimi Spagna 2000: 200,00 euro
50 centesimi Vaticano 2005: 40,00 euro
50 centesimi Italia 2007: 10,00 euro
50 centesimi Italia 2002: 6,00 euro
50 centesimi Malta 2008: 2,00 euro

Far incrementare ulteriormente il valore della moneta

Su tutti vincono i 50 centesimi rari coniati in Spagna nel 2000, il cui valore tra i collezionisti di monete può raggiungere i 200,00 euro. Un risultato eccezionale, se si considera il reale valore della moneta. Controllate innanzitutto che siano 50 centesimi coniati nella nazione iberica e che come data vi sia riportato l’anno 2000. Dovete poi controllare che ci sia il mezzo busto dell’autore spagnolo Cervantes in posizione decentrata. Se tutti questi elementi combaciano, potete allora essere certi di possedere una moneta rara per cui potrete ottenere fino a 200,00 euro. Non è detto però che dobbiate passare subito all’incasso. Sapendo, infatti, che il valore odierno è così alto, la soluzione migliore è quella di aspettare ancora qualche anno, così da far incrementare ulteriormente il valore della moneta e magari guadagnarci ancora di più rispetto a quello che ci guadagnereste oggi.