Antiche monete straniere: se hai queste sei ricco!

Sai che esistono delle monete che potrebbero farti diventare ricco in un attimo? Forse ne hai qualcuna nel portafogli e non te ne sei mai accorto. Se le possiedi però potresti cambiare il tuo status in pochi istanti: ecco perchè è importante sapere di quali si tratta.

In generale si tratta di monete rare realizzate in occasioni speciali e con tiratura limitata. Con il trascorrere degli anni il loro valore aumenta sempre di più e i collezionisti ne sono sempre a caccia.

Le monete italiane rare

Sono ben due le monete italiane che potrebbero farti diventare ricco. Parliamo della moneta da 1 centesimo diffusa nel 2002 e con un valore attuale di circa 6 mila euro. La loro grandezza tra l’altro è molto simile a quella da 2 centesimi, attualmente in circolazione. A queste si aggiungono anche le monete da 1 centesimo con l’effigie di quelle da 2 cent. Sul verso della moneta infatti è raffigurata la Mole Antonelliana invece di Castel del Monte. Un errore degli addetti della Zecca dello Stato che potrebbe fruttare ai collezionisti persino 7000 euro.

Tre anni più tardi e precisamente nel 2005 sono state coniate le monete da 2 euro di San Marino. Una valuta commemorativa realizzata in 130 mila unità e con un valore di 120 euro circa. Nel 2004, lo Stato pontificio ha emesso una moneta da 2 euro per festeggiare il 75° anniversario del Pontificio Istituto Ecclesiastico. Secondo le stime, la moneta del Vaticano avrebbe un valore di circa 100 euro.

Antiche monete straniere: se hai queste sei ricco!

Anche in territorio straniero è possibile trovare delle monete che ti potrebbero far diventare ricco. Partiamo dai 2 euro tedeschi, realizzati nel 2008 e con un errore molto particolare: i 15 Paesi presenti nella decorazione frontale non hanno frontiere. In circolazione ne sono state immesse solo 30 mila esemplari.

Anche la Spagna ha emesso una valuta speciale in occasione dei 10 anni dall’introduzione dell’euro. La moneta da 2 euro spagnola presenta un’anomalia sulla taglia delle stelline presenti nelle decorazioni lungo il perimetro. Solo circa 100 mila esemplari però riportano questo difetto, sulle 8 milioni di unità emesse in quel periodo.

In occasione dell’espansione dell’Unione Europea (2004), la Finlandia ha coniato una moneta da 2 euro che oggi potrebbe valere persino 1000 euro. Tre anni più tardi sono state messe in circolo delle monete da 2 euro di Grace Kelly, valutata fra i 600 euro e i 1000 euro.