Lire rare: ecco tutti i segreti per venderle

VECCHIA LIRA VECCHIE LIRE SALVADANAIO

Il 28 febbraio del 2002 le vecchie lire sono state sostituite con l’euro. Ora alcuni esemplari delle vecchie lire sono delle vere e proprie monete rare e sono molto ambite tra i collezionisti tanto da rappresentare una piccola fortuna, se conservate in buone condizioni. Ma bando alle ciance, recuperiamo tutte quelle che abbiamo in casa. E, una volta fatto, verifichiamo quali sono quelle rare, quanto valgono e dove si vendono le vecchie monete in lire.

Quanto valgono le vecchie lire?

Le lire rare sono molto ambite tra i collezionisti di monete e possono valere migliaia di euro. Il loro valore è stabilito in base al materiale con cui sono state realizzate, alla diffusione e al periodo storico e a eventuali errori di conio.

La moneta in lire che vale di più è la 10 lire del 1947: il nichelino con l’effige di un cavallo alato da un lato e un ramo d’ulivo dall’altro. Si possono guadagnare anche più di 6.000 euro, se in ottime condizioni.

Valgono 2000 euro sia le 5 lire del 1955, perché coniate in soli 400000 esemplari, sia le 50 lire del 1958, con 800000 esemplari prodotti.

Seguono:
-le 2 lire del 1947 a 1800 euro
-la 1 lira del 1947 con il ramo d’arancio e il frutto maturo da un lato e la donna con il capo ornato di spighe dall’altro, a 1500 euro
-le 5 lire del 1946 realizzate in Italma (Italiano Alluminio Magnesio) a 1200 euro
-le 100 lire del 1955 da 1000 euro
-le 200 lire del 1977 con la scritta “prova” a 800 euro
-le 20 lire del 1955 con la scritta “prova” a 300 euro.

Dove vendere le vecchie lire?

Per vendere le nostre lire rare abbiamo due opzioni:

  • rivolgerci ad un negozio di numismatica
  • venderle direttamente ai collezionisti di monete rare.

Se ci rivolgiamo ad un negozio dobbiamo mettere in conto le commissioni che il negoziante si prende come intermediario. La seconda opzione è più economica, ma anche la più rischiosa perché bisogna conoscere il collezionista per evitare di essere truffati. Per fortuna, esistono siti per vendere e scambiare monete rare come Ebay, dove i collezioni ricevono tanto di feedback sulla loro affidabilità.