Bollette della luce: attenzione alle novità per Dicembre 2020

Energy efficient house.

Interessanti novità per i consumatori in tema di bollette con le offerte commerciali di luce e gas che diventano più trasparenti grazie ad alcune modifiche introdotte dall’Autorità per l’energia, le reti e l’ambiente che stabilisce nuovi obblighi per i venditori. Obiettivo consentire a famiglie e piccole imprese di districarsi con maggior facilità nella “giungla” delle proposte.

Novità già a partire dalla fase precontrattuale con l’introduzione della scheda sintetica che andrà a sostituire la precedente nota informativa già prevista dal codice di condotta commerciale.

Spazio a tre nuovi indicatori sintetici di prezzo relativi alla materia prima per l’elettricità e/o gas naturale (la componente determinata dal venditore, che comprende tutte le voci diverse da quelle dei costi per il trasporto, gestione del contatore e oneri di sistema.

Passando, poi, alla fase contrattuale, vengono fissati paletti più stringenti nel caso di evoluzioni automatiche delle condizioni applicate al cliente finale, cioè di qualsiasi variazione della fornitura già prevista e determinata nel contratto sottoscritto. Nel dettaglio, introdotto l’obbligo di una comunicazione nei seguenti casi: aumento dei corrispettivi unitari determinati dal venditore, scadere di sconti, passaggio da un prezzo fisso a uno variabile o viceversa.

Previsto inoltre un indennizzo automatico per il cliente finale in tutti i casi di mancato rispetto della procedura, quindi sia per le variazioni unilaterali, come, tra l’altro, succede ora, che per quelle automatiche.