Attenzione a questi errori quando compri una casa

Chiunque abbia intenzione di acquistare casa, sa bene che è un passo importante, e anche una spesa bella consistente, quindi nell’articolo di oggi abbiamo deciso di svelarvi qualche semplice trucco per evitare errori quando si acquista casa. L’acquisto della casa è un momento estremamente importante nella vita di una persona, è bene quindi essere molto oculati e prendersi tutto il tempo necessario per decidere al meglio. L’inesperienza ci potrebbe far commettere degli errori. Comprare casa vuol dire, per la maggior parte di noi, indebitarsi di un bel pò con la banca, e quindi bisogna stare ben attenti perché poi non è semplice tornare indietro.

Attenzione a questi errori quando compri una casa

1. Sognare ad Occhi Aperti
Quando sei in cerca di una casa, non sognare ad occhi aperti, fissa un budget, in modo da soffermarti sono sulle case che puoi permetterti realmente. Se ad esempio il tuo budget è di 100.000 euro, non guardare le case con piscina, perchè sicuramente non rientrerà in questo prezzo.

2. Non valutare i costi extra
Non dimenticarti che le spese a cui dovrete far fronte non sono solo il prezzo dell’immobile. Oltre a quello bisogna calcolare le spese dell’agenzia immobiliare, l’IVA per le case di nuova costruzione o l’imposta di bollo per le case di “seconda mano”, tenete tutto ben a mente.

3. Lunghezza del mutuo
Attenzione a non stipulare un mutuo oltre i 25 anni. Se si calcola l’importo preso a mutuo e tutti gli interessi per più di 25 anni, la casa vi verrebbe a costare uno sproposito.

4. Non aprire bene gli occhi quando visionate l’immobile
Quando visiti la casa, guarda bene se ci sono lavori necessari da fare come l’impianto elettrico, impianto idraulico etc. Controlla inoltre che la casa non sia umida. Per questo è bene fare una visita con un addetto ai mestieri quali muratori, architetti o geometri.

5. Esagerare con la rata del mutuo
Secondo la Banca d’Italia è consigliabile che la rata del mutuo, sommata agli altri debiti contratti, non sfiori il 35-40% del vostro reddito.

6. Non chiederti se è il caso di comprare casa.
Valuta bene se è davvero il caso di comprare casa. Non fare il passo più lungo della gamba, se non puoi permettertelo fino in fondo non fare questo passo. Se già inizi a chiedere ai genitori o amici di farti da garante, già parti da una situazione difficile.

7. Non sottovalutare gli imprevisti
Comprare casa non vuol dire solo spendere per l’arredo, bisogna anche calcolare gli imprevisti che possono presentarsi e sapervi far fronte.

8. Attenzione alla scelta del tasso di interesse del mutuo
Valuta bene se scegliere fra un tasso fisso o un tasso variabile del mutuo. Considera che il tasso fisso rimarrà invariabile per tutta la durata del mutuo, il tasso variabile invece tiene conto dell’indicizzazione della rata ad un tasso di riferimento che viene determinato dall’Euribor. Non farti trarre in inganno dal prezzo vantaggioso dell’immobile, spesso le case comportano lavori ristrutturazione hanno un prezzo inferiore.