Vecchie 500 Mila Lire: pazzesco, ecco il tesoretto che puoi farci oggi

Eccoci ritrovati con un altro articolo sulle vecchie lire, oggi parleremo della banconota da 500 Mila Lire. La risposta a cui risponderemo oggi, è quanto si può guadagnare vendendo una 500 Mila Lire? La risosta è dipende, perchè, come per le altre banconote, ma anche per le monete, il valore cambia in base a molti fattori, come le condizioni in cui la banconota si trova, quindi se è scolorita, strappata, tutti questi danneggiamenti, influiscono negativamente sul valore della banconota stessa.

Come tutti saprete, la Lira è stata sostituita con l’Euro nel 2001, quindi tutte le banconote e le monete sono state convertite nel rispettivo valore in euro. All’epoca chi cambiava la sua 500 mila lire in euro riceveva 258 euro per la precisione, ma ad oggi, questa banconota, per chi l’avesse conservata, quanto può valere? E ora andremo a scoprirlo insieme.

Vecchie 500 Mila Lire: pazzesco, ecco il tesoretto che puoi farci oggi

A distanza di 19 anni, questa banconota ha raddoppiato il suo valore, specialmente nel caso in cui si tratti di una banconota in Fior di Conio, il che significa che non ha praticamente circolato, è come se fosse nuova. La banconota è stata messa in circolazione nel 1997 e ne sono state stampate 280 milioni, quasi tutte sono state convertite poi in euro in banca nel 2001, in questo caso le persone hanno ottenuto 258 euro, a distanza di tutti questi anni, questa banconota può valere oltre 500 euro se in Fior di Conio, altrimenti man mano che le sue caratteristiche diminuiscono, diminuisce anche il loro valore, ad esempio le 500 mila lire in condizioni Splendide vale 400 euro, fino ad arrivare ai 250 euro, se in condizioni accettabili ma non perfette. Quindi se volete venderle potete guadagnarci comunque un bel gruzzoletto.