Quali sono i 50 centesimi rari? Ecco la lista ed il loro valore

Eccoci ritornati con i nostri articoli sulle monete, oggi invece di parlare di monete antiche, parleremo delle monete attuali, quindi dell’euro, in particolar modo, delle monete da 50 centesimi, chi di noi non ha questi centesimi di euro nel proprio portafoglio. Proprio per questo motivo, dategli una controllata prima di utilizzarli per pagare un conto. Ciò che è certo è che non tutti hanno le conoscenze sufficienti per distinguere una moneta rara e di valore, da una moneta comune, quindi lo scopo di questi articoli che vi proponiamo ogni giorno, è quello di fornirvi delle basi per una conoscenza, seppur minima delle monete che manipoliamo ogni giorno.

Negli articoli precedenti, abbiamo spesso parlato dei 5 centesimi, 1 centesimo, 2 centesimi, 1 euro, 2 euro, oggi invece vogliamo parlarvi dei 50 centesimi. Anche queste monete  possono valere molto di più rispetto al loro valore nominale. Quindi vediamo insieme quali sono queste monete sono le più rare e quindi valgono di più.

Quali sono i 50 centesimi rari? Ecco la lista ed il loro valore

Tra le monete di questo taglio difficili da trovare, quindi indubbiamente rare, possiamo trovare i 50 centesimi coniati nel 2000 che attualmente vengono venduti a circa 220 euro. Queste monete da 50 centesimi si possono riconoscere dall’anno, ma non solo, in quanto presentano un colore più luminoso e brillante. Questa moneta ha sul Dritto un paese che non è l’Italia, ma la Spagna. Mentre, i cinquanta centesimi coniati nel 1999 valgono addirittura 350 euro per i collezionisti.

Già in articoli precedenti, parlando di monete, abbiamo detto che alcune monete valgono più di altre perché presentano delle particolarità, degli errori, o semplicemente si tratta di monete commemorative, il che significa che vengono coniati solo pochi pezzi in determinato lasso di tempo, e vengono emesse per degli eventi particolari o in onore di personaggi importanti. Tra questi 50 centesimi commemorativi sono da citare quello di Malta dell’anno 2008, i 50 centesimi della Città del Vaticano, più precisamente, in circolazione ce ne sono di 6 tipi, e sono quelle di Giovanni Paolo II, Sede Vacante, Papa Benedetto XVI, Nuova Faccia Comune, Serie Papa Francesco, Stemma di Papa Francesco. Queste monete valgono circa 15 euro. In ultimo ci sono quelli più comuni, quindi meno rati che possono valere intorno ai 2 euro, sempre a seconda delle loro condizioni.