Quanto valgono in euro le vecchie dieci Lire? Ecco la verità

L’ultimo articolo di oggi abbiamo deciso di dedicarlo alle vecchie dieci lire. Molte persone, quando nel 2001 l’euro ha preso il posto delle lire, hanno deciso di conservare alcune banconote e alcune monete, come ricordo, c’era un valore affettivo, non sapevano, però, che con il tempo le loro monete e banconote avrebbero acquistato molto valore. Ad oggi, a distanza di molti anni è possibile guadagnare una vera fortuna con alcune monete. Noi oggi andremo a vedere insieme quanto potreste guadagnare vendendo le monete da 10 lire e siccome ne esistono di diverse andremo anche a vedere quelle di quale anno valgono di più.

Quanto valgono in euro le vecchie dieci Lire? Ecco la verità

Le 10 Lire sono state coniate ai tempi in cui il Re d’Italia era ancora Vittorio Emanuele II quindi tra il 1861 e il 1865, quindi si tratta di monete molto antiche. Ora veniamo alla parte più interessante, ovvero il valore che hanno acquistato queste monetine in tutti questi anni, in euro, che è la nostra moneta attuale. Come già detto pocanzi, esistono 10 lire di diverse annate e noi oggi andremo a vedere quelle che più risultano essere di valore per i collezionisti.

Cominciamo con le 10 lire del 1863 oggi possono valere fino a 150 euro, ma il prezzo può variare perché dipende anche dalle condizioni delle monete, dipende da quanto un collezionista desidera ottenere una determinata moneta e dipende anche se presenta delle particolarità o dei difetti, come degli errori di conio.

Le 10 lire del 1864 e del 1865 valgono tra i 300 e i 2.000 euro. Ci sono poi le 10 Lire del 1861 che possono arrivare a valere 20.000 euro. Ancora, le 10 lire stampate tra il 1910 e il 1912 sono molto rare e possono valere tra i 12.000 e i 24.000 euro, in Fior di Conio. Tra il 1926 e il 1934 vennero coniate le 10 Lire con la biga e possono valere tra i 1.000 e i 4.000 euro. Le 10 lire coniate tra il 1936 e il 1941 valgono tra i 4.000 e i 24.000 euro.

Tra il 1946 e il 1950 furono coniate le 10 Lire Olivo che valgono circa 5.000 euro. Tra il 1951 e il 1999 furono coniate le 10 Lire spiga che sono anche le più comuni, per cui il valore può oscillare da 1 euro fino ad 80 euro circa se in Fior di Conio.