Truffa delle carte di credito: ecco come vi rubano i soldi

Per l’ultimo articolo di questa giornata abbiamo deciso di parlarvi delle carte di credito, che rappresenta un metodo di pagamento estremamente diffuso oggigiorno, specialmente perché si fanno molti più acquisti online. Ma fate attenzione, perchè non mancano le truffe. Infatti, capita molto spesso di essere truffati con le carte di credito, infatti, secondo alcune ricerche che sono state effettuate, la truffa della carta di credito sembrerebbe essere quella maggiormente diffusa e, sempre più spesso, questa truffa consiste nel rubare le credenziali di accesso ai siti di e-Commerce, oltre che a sottrarre dei soldi ai malcapitati. Le carte che più sono nell’occhio del mirino sono quelle che offrono un accesso diretto al credito e diventano, perciò, uno strumento da proteggere.

Truffa delle carte di credito: ecco come vi rubano i soldi

Ora vi illustreremo le truffe più comuni che prevedono l’utilizzo delle carte di credito. Solitamente la vittima della truffa viene contattata telefonicamente da finti operatori bancari che riferiscono delle presunte anomalie nella carta. Successivamente avvisano il malcapitato che è necessario attivare delle procedure di sicurezza. Quindi i truffatori chiedono di leggere il codice di conferma che appare via messaggio sul display del telefono. In realtà, quel codice non è altro che il codice autorizzativo di una transazione di danaro. In questo modo vi sottraggono i soldi.

Ci si accorgerà solo in un secondo momento della truffa avvenuta ai propri danni. Pertanto, è sempre opportuno diffidare di soggetti che richiedono tali dati, in qualsiasi modo essi si presentino. In caso di dubbi, comunque, è opportuno rivolgersi alla Polizia Postale.