Quanto vale oggi una sterlina? Ecco l’incredibile verità

Quanto vale una sterlina oggi? Sono tantissime le persone che si pongono questa domanda. Nelle prossime righe di questo articolo, cerchiamo di trovare assieme una risposta.

Valore della sterlina in tempo reale

Mentre stiamo scrivendo questo articolo, ossia il giorno precedente rispetto a quello in cui leggi, una sterlina vale circa 1,10 euro. Parlare di quotazione in tempo reale è cruciale, in quanto sono diversi i fattori che possono influire sul valore della moneta britannica. Tra queste, è possibile citare chiaramente l’economia del Paese. Da non dimenticare è poi l’influenza delle decisioni prese dalla Banca Centrale Britannica.

Un altro aspetto da considerare è la correlazione, positiva o negativa a seconda del periodo, con alcune valute a rischio, tra le quali è possibile citare l’euro. In generale, un valido punto di riferimento è la percezione del livello di rischio da parte degli investitori. 

EUR/GBP: cosa sapere su questa coppia

Conoscere il valore della sterlina oggi è importante soprattutto se si fa Forex. ossia quando si investe sul mercato valutario. In merito alla coppia EUR/GBP, ossia euro/sterlina, è bene specificare che è estremamente sensibile ai fattori esterni. Per tenerli sotto controllo è opportuno monitorare il calendario economico con orari ben precisi. Per quanto riguarda le notizie sulla sterlina, bisogna concentrarsi sul lasso di tempo compreso tra le 10 e le 11.

Come si investe su questa coppia di valute? Il principale punto di rifeirimento sono indubbiamente i CFD (Contracts for Difference). Questi strumenti derivati permettono di speculare sull’andamento della diade senza bisogno di acquistare le valute. Ecco le strade da seguire:

  • Apertura di una posizione long o di acquisto nei casi in cui si prospetta un aumento di valore.
  • Apertura di una posizione short o di vendita in caso contrario.

Un consiglio molto utile da considerare è anche la strada del Copy Trading, ossia la replica automatica delle scelte degli utenti che hanno ottenuto successo – dati alla mano condivisi tramite bacheche affini a quelle dei social – facendo trading sulla coppia EUR/GBP.

A prescindere che si scelga la prima o la seconda strada, è necessario considerare solo broker dotati di licenza CySEC e di autorizzazione CONSOB. Solo in questo modo, infatti, si ha la garanzia di una protezione totale dei propri soldi e dati. Inoltre, è bene sfruttare le possibilità di prova gratuita che questi broker mettono a disposizione attraverso il conto demo, che permette di esercitarsi senza consumare denaro reale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *