Antichi dollari statunitensi: ecco quanto valgono

dollari su tavolo

Quanto valgono gli antichi dollari statunitensi? Dipende da diversi fattori. Di certo c’è che esistono diversi pezzi molto interessanti. Quali sono? Scopriamoli assieme nelle prossime righe di questo articolo.

Dollari che valgono tanto: quali sono?

Di dollari del passato che valgono cifre importanti ne esistono diversi. Tra questi, è possibile citare il cosiddetto Lincoln Penny. Risalente al 1914, ossia poco prima dello scoppio della seconda guerra mondiale.

Si tratta di una moneta rara? Assolutamente no. A renderla particolare, però, è l’ottimo stato di conservazione. Per questo, può essere considerata un vero e proprio tesoro dai collezionisti. Non a caso, è stata venduta a un’asta del 2006 a una somma pari a circa 95mila euro.

Si potrebbe andare avanti ancora tanto a parlare dei dollari antichi che valgono cifre importanti. Tra questi, è possibile citare il cosiddetto Centesimo 1926-S. Di cosa si tratta di preciso? Di una moneta che, rispetto a molte altre, sembra non avere particolari pregi. La cosa che la rende unica è la rarità. Si tratta, nella storia degli USA, della seconda moneta con conio più esiguo.

Questo la rende a dir poco speciale per i collezionisti. Per rendersene conto, basta ricordare che, nel 2006, è stata venduta per una cifra esorbitante: 134mila euro circa. Come non citare poi l’Indian Head Penny del 1877? Che nel corso della storia degli USA sono state coniate diverse monete con la testa di un indiano.

Questa, però, è la più rara. Ovviamente la caratteristica appena ricordata ha effetti sul valore. Per rendersene conto, basta ricordare che, nel corso di un’asta del 2007, questo antico dollaro è stato venduto all’equivalente di 134mila euro.

Interessante è anche citare il caso della moneta con le stesse caratteristiche ma risalente al 1873. In questo frangente, infatti, si parla di un pezzo che può valere attorno a 9mila euro.

Dove acquistare antichi dollari di valore?

Sono tantissime le persone che si chiedono anche dove comprare gli antichi dollari di valore. I punti di riferimento da considerare sono diversi. Fondamentale, però, è evitare i siti generalisti. Come mai? Il motivo è molto semplice e riguarda il fatto che, utilizzandoli, non si ha la garanzia di perizie di qualità.

Molto meglio, però, sono siti specializzati come Catawiki. Questi portali gratuiti permettono di usufruire di perizie da parte di esperti e garantiscono un controllo su ogni singola transazioni, con ovvi vantaggi per la sicurezza sia di chi vende, sia di chi compra.