Perchè queste antiche monete egizie valgono tanto? Ecco la verità

Chi ama la numismatica lo sa: le monete del passato sono a dir poco affascinanti e ci permettono di fare dei viaggi straordinari nella storia. Quando le si chiama in causa, è importante citare anche la possibilità di guadagnare. Questo vale in tantissimi casi, compreso quello delle antiche monete egizie. Quali sono quelle che valgono di più? Nelle prossime righe di questo articolo, puoi trovare alcune informazioni preziose in merito.

Monete egiziane: quali sono le più interessanti?

Non è possibile dare una risposta univoca alla domanda “Quali sono le antiche monete egiziane che valgono di più?”. Esistono diversi criteri da considerare. Tra questi è possibile citare innanzitutto lo stato di conservazione. Nei casi in cui si ha a che fare con una moneta in fior di conio, pezzo che praticamente non ha circolato, si parla di un valore mediamente più alto rispetto a quelle delle monete che, invece, hanno circolato di più e presentano delle compromissioni ai rilievi.

Detto questo, entriamo nel vivo delle monete egiziane di particolare valore, facendo l’esempio dei pezzi del 1861 risalenti ai tempi del regno di Abdul Aziz. Questa moneta può essere trovata a un prezzo di circa 65 euro. Le aste online permettono di scoprire anche altre chicche. Parliamo per esempio di monete del medesimo anno sopra ricordato ma con un prezzo pari a 100 euro.

Facendo un piccolo salto indietro nel tempo, troviamo le monete da 10 qirsh risalenti al 1277. In questo caso, se in stato di conservazione bellissimo le monete possono valere cifre molto interessanti. Parliamo infatti di somme che si aggirano attorno ai 600 euro.

Come sopra specificato, le cose possono cambiare molto a seconda della rarità e del materiale. Una moneta dell’anno sopra ricordato realizzata in rame e in stato quasi splendido per quanto riguarda la conservazione può infatti valere solo 25 euro.

Dove comprare e vendere monete egiziane?

A questo punto, ti starai chiedendo dove comprare e vendere le monete egiziane. Bene, iniziamo a dire a quali siti non fare riferimento. I principali sono indubbiamente eBay e altri portali generalisti. Attenzione: non stiamo dicendo che non siano sicuri e che tu non li debba utilizzare per comprare prodotti. Nel caso delle monete antiche, non sono il massimo. Il motivo è legato al fatto che non è possibile usufruire della perizia di esperti. Diverso è invece il caso di siti specializzati, come per esempio quelli delle aste online. In questo frangente, infatti, non c’è il rischio di pagare troppo o troppo poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *