Quanto costa il tampone per il coronavirus? Ecco la verità

Quanto costa il tampone per il Coronavirus? Nell’ultimo anno, tantissime persone si sono fatte questa domanda. Nelle prossime righe, vediamo assieme la risposta a questo interrogativo.

Tampone: ecco cosa sapere

Nell’anno della pandemia, abbiamo imparato a conoscere diverse tipologie di tampone per il Coronavirus. Il più famoso è senza dubbio il tampone naso-faringeo che, inizialmente, poteva essere effettuato solamente in ospedale e, successivamente, se chiamati dall’ASL.

Nel corso dei mesi e con il miglioramento della gestione dell’emergenza, è diventato possibile sottoporsi alla procedura che permette di diagnosticare la presenza di RNA virale anche presso diversi laboratori. Degna di nota è poi la possibilità di accedere anche al tampone molecolare. A differenza di quello sopra ricordato, non individua l’RNA del virus ma i suoi antigeni.

Contraddistinto da una risposta rapida ha, di riflesso, un costo inferiore rispetto a quello a RNA. Detto questo, non resta che entrare nel vivo delle cifre. Scopriamo assieme qualche informazione nel prossimo paragrafo.

Tampone per il Coronavirus: quanto costa?

A dare informazioni utili in merito al costo del tampone per il Coronavirus ci ha pensato un sondaggio di Altro Consumo, risalente a novembre. Gli esperti dell’associazione hanno preso in considerazione diverse strutture in alcune Regioni italiane. Giusto per fare qualche esempio, citiamo il caso della Campania, dove il prezzo medio di un tampone privato risultava pari a 64 euro, mentre il minimo e il massimo a 50 e a 82.

Il sondaggio ha preso in considerazione anche i dati dell’Emilia Romagna dove, a fine novembre, il costo medio del tampone era pari a 105 euro. Cosa dire, invece, del minimo e del massimo? Che sono risultati pari a 75 e 150 euro. In Lazio, invece, si parla di un prezzo di circa 60 euro.

In Lombardia, invece, i prezzi medi dei tamponi a fine novembre 2020 corrispondevano a 91 euro. Per quel che concerne i costi minimi e massimi, siamo attorno a somme pari a 70 e a 125 euro.

Considerando tutte le Regioni esaminate – tra le quali è possibile comprendere pure il Piemonte e il Veneto – si parla di un prezzo medio (sempre per i tamponi molecolari) di 86 euro, di un minimo di 50 e di un massimo di 150.

Quanto costa il tampone rapido?

Cosa dire, invece, del costo dei tamponi rapidi? Che si aggira attorno ai 20 euro. Ovviamente la situazione cambia da laboratorio in laboratorio.

Dove fare il tampone gratis

Il tampone per il Coronavirus può essere fatto gratuitamente presso i drive in e presso le strutture del Servizio Sanitario Nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *