“Queste 10 Lire valgono migliaia di euro!”: incredibile, ecco quali sono

La cara vecchia lira ha fatto parte della nostra vita per tanti anni e, oggi come oggi, non ha più corso legale da diverso tempo. Nonostante questo, si può comunque parlare di pezzi che valgono tantissimo. Qualche esempio? Le 10 lire. Se ti stai chiedendo quali siano le monete che non devi assolutamente buttare via, nelle prossime righe di questo articolo puoi trovare alcune informazioni preziose.

Dieci lire che valgono tantissimo

Quando si parla di monete da 10 lire che valgono tantissimo, è doveroso aprire una parentesi prima di entrare nel vivo dei vari pezzi da conoscere. Fondamentale è infatti ricordare che molto dipende dallo stato di conservazione. Una moneta in fior di conio, ossia un pezzo che praticamente non ha circolato, avrà chiaramente un valore diverso rispetto a una in stato discreto.

Detto questo, possiamo entrare nel vivo delle principali alternative da considerare quando si parla di monete da 10 lire che vale la pena tenere. In questo novero è possibile includere le cosiddette lire olivo. Note anche come 10 lire Pegaso, da un lato presentano un ramoscello d’olivo e dall’altro, invece, la figura del cavallo alato più celebre della mitologia.

Coniata tra il 1946 e il 1950, se conservata in stato ottimale può valere fino a 1.400 euro (parliamo dei pezzi del 1946). Se questo caso è interessante, lo è molto di più quello della moneta da 10 lire del 1947. In questo caso, infatti, un pezzo ben conservato può valere fino a 4.000 euro. Il valore delle monete delle altre annate non è altissimo. Parliamo infatti di una somma che va dai 5 agli 80 euro.

Si potrebbe andare avanti ancora molto a parlare delle 10 lire che valgono tanto. L’elenco si può arricchire con le cosiddette 10 lire spiga. Caratterizzate dalla presenza di una spiga di grano su una faccia e da quella di un aratro sull’altra, è stata coniata dal 1951 al 1999. A differenza del caso sopra ricordato, non si può parlare di un valore alto. Il massimo possibile riguarda le monete coniate nel 1954, che possono valere tra i 70 e i 90 euro.

Dove comprare e vendere le vecchie 10 lire

A questo punto, è naturale chiedersi dove acquistare o vendere le vecchie 10 lire. Se si ha intenzione di operare in maniera sicura, la cosa giusta da fare è focalizzarsi su siti specializzati come Catawiki. Il motivo è legato al fatto che, scegliendoli, ci si può avvalere di perizie effettuate da esperti ed evitare di pagare troppo o troppo poco i singoli pezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *