Attenzione a questi soldi falsi: ecco i rischi ai quali si va incontro

L’articolo di oggi è incentrato su un argomento che sta facendo molto clamore in questi giorni: i soldi falsi. In giro infatti vi sono veramente tante persone che provano a darvi delle banconote senza valore pur di riuscire a pagarvi e per questo motivo bisogna tenere sempre alta l’attenzione: soprattutto quando riceviamo del resto alle casse. Il rischio si abbassa se si tratta di casse automatiche ma esiste lo stesso.

Il problema dei soldi falsi è un problema che va ormai avanti da tantissimo tempo e spesso ormai si sente parlare di banconote copiate alla perfezione: trovare da dove partono è praticamente impossibile. L’unica cosa che sappiamo è che qualcuno le mette in giro. Avere però una banconota falsa all’interno del proprio portafogli può sicuramente essere un enorme rischio: andiamo adesso a capire il motivo.

Non stiamo tanto parlando del fatto che conserviamo dei soldi falsi ma quanto il fatto che potremmo utilizzarli, solitamente senza saperlo, per pagare qualcosa. Ecco qui scatta il rischio del quale parliamo all’interno di questo articolo. Infatti questa azione potrebbe anche passare per reato ed andare incontro a delle penali da pagare.

Secondo quanto viene scritto su LaLeggePerTutti.it infatti non è reato se una persona spende soldi falsi senza saperlo. Se invece si fa in maniera consapevole, allora, ovviamente è un reato. Ma ci sono anche altre strade che andremo a percorrere: secondo i giudici ci si può anche fermare a parlare di una persona che sa che i soldi sono falsi e prova lo stesso ad utilizzarli. Poniamo il caso che stiamo comprando la frutta e dobbiamo pagare semplicemente 5 euro. Diamo al fruttivendolo la banconota da 50 euro falsa e lui se ne accorge.

A questo punto nel caso in cui noi diciamo che non avremo altri soldi nel portafogli, la Cassazione potrebbe tranquillamente affermare il nostro intento di frode e quindi colpevolizzarci.